il bambino senzatetto campione di scacchi

Tanitoluwa Adewuni, un bambino senzatetto di 8 anni, è diventato un campione di scacchi.

La storia, raccontata dai giornalisti del New York Times, ha avuto come cornice proprio l’omonima città americana e, più precisamente, Manhattan

La storia del bambino senzatetto che ha commosso l’America

Tanitoluwa Adewini è un bambino, figlio di una coppia di nigeriani. La famiglia è scappata nel 2017 dalla Nigeria a causa delle persecuzioni di Boko Haram, il movimento fondato dagli estremisti islamici.

Dalla città natale, Tanitoluwa, i genitori e il fratello maggiore, sono arrivati in un centro di accoglienza di New York come profughi e qui hanno deciso di rimanere, sebbene la loro richiesta di asilo risulti ancora in attesa di approvazione

Nel frattempo, il piccolo Tani ha iniziato a frequentare una scuola elementare locale, la PS 116. In questa struttura, ha potuto conoscere quella che sarebbe diventata, di lì a poco, la sua grande passione: gli scacchi

Ora, il piccolo Tani vanta 7 vittorie.
Ora, il piccolo Tani vanta 7 vittorie.

È diventato un campione in un solo anno di allenamento

Dopo aver convinto la mamma a iscriverlo al club di scacchi della scuola, il bambino ha potuto partecipare alle lezioni tenute da uno dei suoi maestri.

Infatti, il supervisore del programma di scacchi PS 116, Russel Makofsky, ricevuta la lettera da parte della mamma del bambino fuoriclasse, in cui la donna spiegava di non poter sostenere la retta, ha deciso di ammettere Tani alle lezioni in modo assolutamente gratuito

A seguito di ore e ore di lezioni, Tani ha partecipato al suo primo torneo, ottenendo, però, il punteggio più basso tra tutti i presenti: 105. Questo fatto, tuttavia, ha portato il bambino a non demordere, ma a impegnarsi ancora di più.

Oggi, infatti, nonostante i suoi 8 anni, il piccolo è diventato un campione e ha raggiunto un punteggio di 1587. A riguardo, basti pensare che i punti di Magnus Carlsen, il miglior giocatore al mondo di scacchi, è pari a 2845.

Il bambino gioca solo da un anno ed è già diventato un campione.
Il bambino gioca solo da un anno ed è già diventato un campione.

Il suo unico desiderio

Secondo quanto riportato dal New York Times, gli allenatori che hanno osservato le tattiche di gioco di Tani si sono allarmati più volte, a causa del suo gioco competitivo, caratterizzato da azzardi che risultano essere sempre vincenti

Ad oggi, l’ex bambino senzatetto conta ben 7 trofei, l’ultimo dei quali riguarda la vittoria del Campionato di scacchi per bambini fino a 8 anni, organizzato dalla Stato di New York.

Grazie alle sue vittorie, tra l’altro, Tani ha avuto il suo (iniziale) lieto fine: scoperto proprio grazie al quotidiano newyorkese, sono stati raccolti per lui circa 200mila euro.

Ma ciò non è tutto. Alcuni lettori, commossi dalla storia del piccolo, che da senzatetto è diventato un campione, hanno offerto alla famiglia una casa, mentre diversi avvocati si sono proposti per seguire la causa relativa alla richiesta di asilo politico. Infine, 3 scuole private di New York hanno offerto a Tani una borsa di studio.

Il suo unico desiderio? "Voglio diventare il più giovane Grande maestro", ha rivelato sorridente Tanitoluwa ai giornalisti.