maltrattamenti su bimbi dell'asilo: polizia arresta due maestre

Ennesimo caso di maltrattamenti su minori in una scuola dell’infanzia; questa volta siamo a Lamezia Terme, dove una maestra e una bidella sono state arrestate a causa di violenze perpetuate ai danni dei bambini frequentanti la scuola. Un clima, quello vissuto dai bambini, definito dagli inquirenti di puro terrore. Le indagini, avviate dopo la segnalazione di alcune mamme, sono durate un paio di mesi, ad incastrare le donne i video in cui si vedono compiere i maltrattamenti.

Maltrattamenti a scuola: due arresti a Lamezia Terme

Le due donne sono state arrestate e poste ai domiciliari dalla polizia.

La maestra e la bidella lavoravano entrambe in una scuola dell’infanzia a Lamezia. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip, su richiesta del Procuratore della Repubblica. Secondo quanto emerso fino ad ora, i bambini vivevano le loro giornate all’insegna della paura. Gli inquirenti, come si legge su Ansa, hanno dichiarato che dalle indagini è emerso: “Il clima di vero e proprio terrore” che regnava nell’asilo.

Le immagini riprese dalle telecamere
Le immagini riprese dalle telecamere. Credits: Ansa

Le indagini

Le indagini sono state perpetuate dall’ufficio Anticrimine del commissariato di Lamezia Terme e la durata è stata di due mesi.

Il tutto è partito dalla denuncia di alcune mamme, da lì le operazioni investigative che hanno confermato il terribile sospetto. Entrambe le donne si sono rese protagoniste degli episodi di maltrattamento; stando a quanto si legge su Il Lamentino, il modus operandi era sempre lo stesso, urla, punizioni esemplari, minacce, percosse e frasi offensive. In più occasioni i piccoli sarebbero stati costretti a rimanere immobili e in silenzio seduti su una panca mentre la maestra urlava loro contro. Pare che la donna sbattesse con violenza una bacchetta sulla cattedra a mo di minaccia.

Tutti gli abusi sono stati ripresi dalle telecamere del reparto Anticrimine. Da qui la decisione della procura di emettere l’atto di misura cautelare.

I bambini vivevano in un clima di assoluto terrore
I bambini vivevano in un clima di assoluto terrore