Uomo di 60 anni aggredito con una mannaia ad Ostia

Un uomo di 60 anni è stato aggredito con una mannaia e trovato in una pozza di sangue da alcuni passanti in via degli Aliscafi, a Ostia, frazione di Roma. Secondo quanto riferisce Adnkronos, l’uomo si trova in pericolo di vita all’ospedale San Camillo Forlanini di Roma. I carabinieri hanno fermato un 55enne per la sua aggressione: l’accusa è di tentato omicidio.

Aggredito con una mannaia

Ieri, venerdì pomeriggio, alcuni passanti hanno notato un uomo gravemente ferito adagiato a terra e immerso in un lago di sangue in via degli Aliscafi, nei pressi del lungomare, a Ostia.

Uomo di 60 anni aggredito con una mannaia ad Ostia
Immagine di repertorio

Immediatamente è stato allertato il 118 che è intervenuto tempestivamente trasportando l’uomo all’ospedale San Camillo Forlanini di Roma.

L’uomo è al momento ricoverato in prognosi riservata, secondo quanto si apprende, le sue condizioni sono gravissime: si trova in pericolo di vita. Sul corpo del 60enne, ferite profonde al volto, sul torace e sulle braccia, ferite che i carabinieri hanno poi capito essere state inferte all’uomo con un mannaia, infatti, poco lontano dal luogo in cui è stato trovato sanguinante e in fin di vita, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una mannaia sporca di sangue.

Fermato un uomo

I Carabinieri del Nucleo investigativo hanno immediatamente avviato le indagini per tentare di rintracciare i responsabili dell’aggressione a colpi di mannaia ai danni di questo uomo di 60 anni.

I militari hanno scoperto che il 60enne era stato attaccato da 4 uomini scappati poi in direzione del porto di Ostia. Nei pressi della zona, in via delle Piroghe, i carabinieri hanno poi trovato un uomo esagitato con ferite sulle mani e sul volto. Interrogato dai militari, l’uomo, un 55enne residente a Ostia ma nato in Cile, non è stato in grado di fornire spiegazioni in merito alle ferite che aveva sul corpo, così, è stato portato all’ospedale Grassi di Ostia e, dopo che il personale sanitario l’ha curato, è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

Degli altri aggressori pare non ci sia per il momento traccia.

Uomo di 60 anni aggredito con una mannaia ad Ostia
Immagine di repertorio