cesare cadeo

Si è spento a 72 anni Cesare Cadeo, volto televisivo molto noto negli anni Ottanta e Novanta. Il conduttore ha avuto una lunga e proficua carriera conducendo programmi sportivi e di intrattenimento delle reti Mediaset. Cadeo è stato anche assessore allo Sport del Comune di Milano, dal 1999 al 2004.

Addio a Cesare Cadeo, il conduttore è scomparso a 72 anni

Cesareo Cadeo è stato un nome storico per le reti Mediaset, per cui ha condotto decine di programmi anche al fianco di personaggi di peso, come Mike Bongiorno a Superflash, e Sandra Mondaini a Five album. La vera passione del conduttore è sempre stato il calcio, di cui è stato commentatore e su cui ha curato servizi per Buongiorno Italia e altre rubriche sportiva.

Cadeo, milanista convinto, ha ricoperto anche il ruolo di assessore allo Sport a Milano e di presidente di Milanosport, spa che gestiva gli impianti sportivi del Comune.

Al conduttore non mancava l’ironia, come racconta la sua esperienza di “inviato” per Mai dire gol. I colleghi che in queste ore lo stanno ricordando raccontano di come Cadeo fosse un uomo gentile e del grande rispetto per il pubblico che lo contraddistingueva.

Gigi Moncalvo: “Non è stato valorizzato quanto meritava”

A dare la notizia della scomparsa lo scrittore Gigi Moncalvo con un post su Facebook.

L’autore spiega che “da tempo era sofferente“, descrivendolo come “un uomo d’altri tempi nella giungla del mondo televisivo“. Moncalvo ripercorre brevemente la carriera del conduttore, dichiarando che “non è stato valorizzato come e quanto avrebbe meritato“. Cadeo lascia una moglie e tre figli.