Terence Hill


Terence Hill , all'anagrafe Mario Girotti, ha appena compiuto il 29 marzo ben ottanta anni. Una carriera straordinaria e ancora tanti successi in televisione, ma sapete proprio tutto di questo splendido e bravo attore?

Una carriera di tutto rispetto

La sua popolarità la deve sicuramente a tutti i film del genere Spaghetti western girati insieme al suo compagno e amico Bud Spencer, purtroppo ormai scomparso.

Una vita intera passata sui set cinematografici e anche tanta fortuna che lui attribuisce alla scelta del suo nome d'arte, tra tante proposte infatti lui scelse quello perché aveva le stesse iniziali del nome di sua madre Hildegard Thieme.

Il regista Dino Risi lo ha scoperto negli anni Cinquanta mentre stava preparando il film "Vacanze col gangster" datato 1951 e facendo parte di una squadra di nuoto, un suo compagno gli suggerì di partecipare al casting.

Terence Hill
Una scena de il Gattopardo

Diplomato al Liceo classico, ha sempre fatto piccoli lavoretti per mantenersi agli studi, iscritto alla facoltà di Filosofia però non si è mai laureato. La grande occasione arriva con la partecipazione al capolavoro di Luchino Visconti, il Gattopardo nel 1962. Decide definitivamente di fare l'attore e che quella era la sua strada.

Leggi altri articoli su Terence Hill

Il sodalizio con Bud Spencer

Carlo Pedersoli in arte Bud Spencer scomparso il 27 giugno 2016, era nella stessa squadra di nuoto di Mario Girotti in arte appunto Terence Hill, quindi si conoscevano già di vista. Inoltre avevano girato insieme Annibale nel 1959, ma siccome non avevano delle scene insieme, non is erano mai incrociati.

Il loro sodalizio professionale ha inizio nel 1967 con "Dio perdona , noi no", il primo dei loro 18 film insieme.

Terence Hill
Terence Hill e Bud Spencer

Negli anni ottanta si trovava Los Angeles con la sua famiglia ed aveva un agente molto importante che gli offre la possibilità di fare Rambo, ma lui non se l'è sentita perché in quel momento stava girando i film con Bud Spencer ed è scappato via.

Il successo televisivo con Don Matteo

La prima puntata della fiction di successo Don Matteo fu trasmessa nel 2000 e va in onda da ben 11 stagioni. La fiction ha sicuramente dato nuova popolarità all'attore e soprattutto ha fatto amare un personaggio che è entrato nelle case e nel cuore degli italiani.

Don Matteo
Una scena di Don Matteo interpretato da Terence Hill

La Rai fino al momento di offrire il ruolo a Terence, che sembrava allora impegnato in un progetto di Mediaset, aveva pensato di proporre il personaggio del prete a Lino Banfi o Giancarlo Magalli.

La famiglia e quel dolore inconsolabile

Lori Zwicklbauer è sua moglie dal 1967, donna americana ma di origini tedesche che ha conosciuto sul set di "Dio perdona…io no!", con cui oggi vive in Italia dopo aver vissuto negli Stati Uniti per più di 30 anni.

Insieme hanno avuto un figlio, Jess del 1969 e ne ha adottato un altro, Ross del 1973. Questo aveva anche recitato in Don Camillo e Renegade.

Purtroppo il ragazzo morì tragicamente a soli 16 anni a causa di un incidente stradale in Massachusetts. L'auto che lui stesso guidava, ha slittato su una lastra di ghiaccio ed è finita contro un albero e nel tragico incidente ha perso la vita anche l’amico di Ross che era con lui.

Terence Hill
Terence Hill e il figlio Ross in Renegade

La sua carriera ebbe una grande battuta d'arresto e Hill entrò in un fase di grande depressione fino a quando gli proposero di girare Don Matteo che ridiede speranza e un pò di quella felicità perduta per la morte tragica del giovanissimo figlio.