Bambini a scuola (Immagine di repertorio)

Un uomo di 44 anni è stato arrestato ieri, 17 aprile, nella provincia di Bologna, a Calderara di Reno, per essersi masturbato di fronte ad una scuola. Il lavoro congiunto della Polizia e dei Carabinieri di San Giovanni in Persiceto ha portato al buon esito della caccia al maniaco che andava avanti da mesi. Da quasi un anno, infatti, si aggirava nei dintorni dei parchi pubblici e delle scuole della provincia bolognese, rendendosi protagonista di questi atti osceni. In questi mesi, i genitori e il personale scolastico hanno denunciato oltre una decina di volte. Alla fine, gli agenti hanno pedinato e colto sul fatto il maniaco sessuale.

Arrestato mentre si masturbava di fronte alla scuola

Andava fuori dagli asili, dalle scuole primarie e nei giardini pubblici dei comuni di San Giovanni in Persiceto, Pieve di Cento, Baricella e Calderara di Reno, si spogliava e in alcuni casi si masturbava pure. Tutto ciò sarebbe avvenuto decine di volte, a discapito dei bambini ingiustamente posti di fronte ad uno spettacolo osceno. Dopo le tante segnalazioni, gli agenti hanno arrestato il maniaco sessuale a Calderara di Reno, fuori da un istituto scolastico durante l’orario della ricreazione. Quando i bambini son usciti in cortile, l’uomo si è spogliato ed ha iniziato a masturbarsi di fronte ai piccoli innocenti. Gli agenti sulle sue tracce son intervenuti immediatamente e gli hanno messo le manette, portandolo via.

Maniaco arrestato a Bologna (Foto Carabinieri)
Maniaco arrestato da Polizia e Carabinieri a Bologna

Maniaco rischia fino a 5 anni di reclusione

Stando a quanto emerso finora, l’uomo è un operaio 44enne italiano, incensurato e senza famiglia. La Polizia Postale sta ora vagliando il materiale informatico rinvenuto durante la perquisizione del suo domicilio. L’accusato, indagato per decine di episodi simili compiuti nella provincia bolognese, ora è nel carcere della Dozza. Il pm Augusto Borghini si sta occupando del caso. Il maniaco rischia da 1 a 5 anni di reclusione, come previsto dall’articolo 609 quinquies del codice penale per “chiunque compie atti sessuali in presenza di una persona minore di 14 anni, al fine di farla assistere”.

Manette (Immagine di repertorio)
Manette