Animali a chi?

Tullio Solenghi contro la mattanza degli agnelli, non solo a Pasqua

Per salvare gli agnelli l'associazione Animalisti Italiani ha lanciato una nuova campagna. Essa si avvale anche di video messaggi sostenuti da volti famosi come quello di Tullio Solenghi.
due agnelli bianchi in piedi

Nel periodo pasquale rinascono anche le proteste: la campagna “Save The Lamb” è pronta a difendere gli agnelli. Si tratterà infatti di manifestazioni non violente in alcuni luoghi simbolici d’Italia per sensibilizzare la società sulle atroci sofferenze di questi animali. Accanto agli animalisti si sono schierati anche personaggi famosi e attori come Tullio Solenghi.

Una campagna per salvare gli agnelli

Animalisti Italiani Onlus anche quest’anno ha lanciato la campagna per salvare i poveri animali sacrificati durante il periodo pasquale.

“Dobbiamo avere rispetto per ogni creatura di Dio e per l’ambiente in cui viviamo”. Con questa frase di Papa Francesco l’associazione apre la sua battaglia di sensibilizzazione non violenta. Per il quinto anno consecutivo gli animalisti sono pronti a scendere nelle piazze e di fronte alle chiese per denunciare le sofferenze che gli agnelli sono costretti a subire per finire sulle tavole di molti italiani. Walter Caporale, presidente della Animalisti Italiani Onlus, racconta così il drammatico fenomeno: “L’agnello è una creatura innocente che, proprio come un bambino, ha bisogno della madre dalla quale viene invece strappato poco dopo la nascita, costretto a viaggiare in condizioni terrificanti, per essere condotto al macello“.

due agnelli sdraiati sul prato
Immagine di repertorio

Leggi anche Agnelli torturati, dai camion alle nostre tavole: il Natale degli innocenti

Anche Tullio Solenghi è a sostegno di “Save The Lamb”

Secondo i dati di Federconsumatori il consumo di carne di agnello da parte degli italiani è calato nel corso degli ultimi anni. Tuttavia è ancora urgente il bisogno di dire basta a una tradizione culinaria che si vorrebbe ormai superata.

Per questo motivo gli animalisti hanno anche lanciato una campagna social con condivisione di video-appelli che dovrebbero suscitare riflessioni. Per risvegliare lo spirito critico sull’argomento sono intervenuti anche attori famosi. Tra i volti noti nei messaggi di #Savethelamb2019 spicca Tullio Solenghi, Daniela Poggi e il campione motociclista Giacomo Lucchetti, che hanno deciso di sostenere la causa dell’associazione. Si spera che con il loro aiuto la sensibilizzazione colpisca direttamente il cuore di tutti e permetta così di salvare gli agnelli.

Leggi anche Agnelli picchiati, trascinati e sgozzati senza stordimento: l’orrore in un macello italiano

Potrebbe interessarti