eleonora giorgi

Eleonora Giorgi è stata ospite del Maurizio Costanzo Show. L’attrice e il padrone di casa sono amici di vecchia data, premessa che ha conferito all’intervista un’atmosfera da amarcord.

Eleonora e Maurizio hanno ricordato i vecchi tempi, e con essi anche i vecchi demoni, come la dipendenza da eroina della Giorgi. L’attrice ne parla apertamente in trasmissione, così come ne ha parlato nel suo libro. Eleonora però racconta anche di come è riuscita ad emergere dall’incubo.

La piaga dell’eroina

È Costanzo che mette in mezzo l’argomento, ricordando i tempi in cui lui e il fratello di Eleonora facevano radio insieme.

È cascata… posso dirlo?” chiede Maurizio parlando degli anni ’70. Stai parlando di quella brutta cosa? Io l’ho scritto nel mio libro” afferma Eleonora riferendosi all’eroina. Poi ha aggiunto: “In un libro di memorie non potevo omettere quelle scomode su di me”.

maurizio-costanzo
Maurizio Costanzo

Era una piaga. Fu come un contagio per tutta la nostra generazione” ha commentato ricordando quegli anni. “Per molti fu complicato o addirittura impossibile uscirne. Io, invece, ce la feci in un mese e poi non ho più toccato droga in vita mia” prosegue l’attrice.

Salvata dall’amore

La Giorgi rivolge il suo appello ai giovani, spiegando loro che uscire dalla dipendenza da droghe non è una cosa semplice. Lei è stata fortunata perché è stata salvata dall’amore, il suo primo amore, l’editore Angelo Rizzoli.”Fu l’amore con lui“.

maurizio-costanzo-show
Eleonora Giorgi e Maurizio Costanzo

La Giorgi racconta la sua fortuna, ripensando a quel periodo buio. “È devastante ed è difficile uscirne. Io mi sono innamorata e in un mese ero fuori. Mai più toccato“. Poi rinnova il suo appello ai ragazzi: “Ragazzi, state lontanissimi da quella roba là.

Non avvicinatevi mai“.