Gemelle mentre combattono


Due gemelle omozigoti sono state sorprese a “combattere” nel corso di un’ecografia prenatale. Il video che documenta la bizzarra lotta è stato girato in un ospedale di Yinchuan, in Cina. Ancora nell’utero, le due gemelline dimostrano di avere un certo carattere: si scambiano pugni e spintoni come sul ring, tra le risate e le esclamazioni di sorpresa dei genitori spettatori.

Il video delle gemelle fa incetta di like

Il filmato, girato dal neopapà, è diventato virale in breve tempo e ha raccolto oltre due milioni e mezzo di likes solo in Cina. Il signor Tao, padre delle due guerriere, ha detto alla testata cinese The Paper che “non si aspettava che le sue ragazze diventassero star del web prima di nascere”. Ma questi sono i miracoli della rete: l’app per brevi video Douyin, su cui Tao ha caricato le riprese, ha permesso a mezzo mondo di sorridere e commuoversi davanti alle immagini dell’ecografia.
Gli utenti non si sono risparmiati commenti divertiti e affettuosi incoraggiamenti ai genitori: “Combattono nell’utero, ma si vorranno bene quando saranno nate”. Cosa che crede anche il signor Tao: “Sono sicuro che convivranno in armonia quando cresceranno”.

Gemelle guerriere "mono-mono"

Le due piccole sono venute alla luce l'8 aprile. I loro nomi fuori dal comune – Fragola e Ciliegia – sono stati scelti in onore dei frutti preferiti dalla madre. I fatti singolari sulle due gemelline cinesi non finiscono qui. Le bambine infatti sono un raro caso di gemelli “mono-mono”, gemelli omozigoti che condividono sacco amniotico e placenta ma hanno ciascuno il proprio cordone ombelicale. Una situazione che si verifica una volta ogni 10mila gravidanze e può portare molte complicazioni: i due feti possono intrecciarsi l’uno nel cordone ombelicale dell’altro. Fragola e Ciliegia sono nate alla 32esima settimana con un cesareo d’urgenza proprio per evitare questo pericolo. Ora le due agguerrite neonate stanno bene e si trovano al sicuro a casa Tao. Chissà se hanno firmato una tregua.

Guarda il video