Kayla e il nonno prima del ballo

Il ballo di fine anno, per una ragazzina di 17 anni in California, si è trasformato in una favola degna di una pellicola Hollywoodiana.

Un sogno chiamato ballo di fine anno

Per le adolescenti degli Stati Uniti, il ballo di fine anno è uno degli eventi più attesi. La rincorsa al vestito più bello, scegliere il look da sfoggiare e attendere l’accompagnatore sono solo alcuni dei rituali più importanti per tutti i ragazzi che si preparano all’evento dell’anno. Rischiare di non ricevere alcun invito è un timore per tutti. Timore che si è trasformato in realtà per la giovane Kayla.

Infatti la 17enne, trasferitasi da poco in città, era ormai sicura di dover rinunciare al suo ballo.

La galanteria non è morta

Ma il nonno, vedendo la nipotina triste, ha deciso di accompagnarla personalmente al ballo. La ragazza, emozionata e felice per il gesto, ha documentato il tutto sul suo profilo Twitter. Nelle immagini si vedono lei e il nonno in abiti eleganti e visi sorridenti. Lei sfoggia un bellissimo abito blu e rosa, il nonno un classico completo gessato con la cravatta rosa della stessa tonalità del vestito della nipotina.

Come in un film…

Arrivati a scuola la vera sorpresa. Tutti i ragazzi, vedendo il nonno a braccetto con la nipote, hanno apprezzato il gesto e ne hanno immortalato il momento. La ragazzina ha raccontato: “Tutti ci facevano foto, è stato davvero emozionante. È un ricordo che porterò con me tutta la vita”.

Alla fine il nonno non ha potuto, purtroppo, partecipare realmente al ballo a causa del limite di età, a 21 anni, imposto per questi eventi. L’anziano è comunque rimasto nei paraggi a godersi la felicità di una nipote che conserverà gelosamente quel momento per tutto il resto della sua vita.

* Immagine in alto da Twitter