Bobby Solo ha ritrovato finalmente la figlia e al settimanale Nuovo ha raccontato come vanno le cose adesso. L’anno scorso il Grande Fratello di Barbara d’Urso li ha riuniti facendo ritrovare il sorriso dopo molte lacrime a Veronica Satti.

Bobby Solo, papà conquistato

È una ragazza molto intelligente e sensibile, che sicuramente ha sofferto tanto e che ha dovuto superare parecchi scogli nella vita“, ha raccontato al settimanale il cantante. L’amore tra padre e figlia ha finalmente trionfato e ora sono felici insieme. Il merito, comunque, va riconosciuto anche al Grande Fratello, che l’hanno scorso li ha fatti ritrovare: “Credo che il GF abbia dato l’opportunità ma sono convinto che sia stato soprattutto merito di Veronica che voleva stare di nuovo con me.

La mia volontà c’è sempre stata e mi sono commosso durante quelle puntate. Speravo che vincesse mia figlia e tifavo per lei“.

L’amore e il matrimonio

Bobby Solo pensa già al futuro e vede all’orizzonte il matrimonio della sua bambina con la fidanzata Valentina. “Mi auguro che lei e Valentina, la sua compagna, si sposino e desidero cantare al loro matrimonio.

Mi fa molto piacere che si vogliono bene e non ho alcun pregiudizio. Quando la gente nota due persone dello stesso sesso, le giudica in maniera negativa. Invece tra loro due c’è la condivisione di molti valori. E ci sono amor, affetto, complicità e spiritualità. Quando una coppia si vuole bene e c’è intimità, è sempre molto bello“.

Visualizza questo post su Instagram

@bobbysolofficial ???❤️A distanza di due giorni dal mio compleanno ecco il tuo! D’altronde la cosa che più ci stupisce è che anche se ci siamo persi per ben 15 anni, su tantissime cose siamo identici, genetica e non solo. Ormai in molti conoscono la nostra storia quindi sarebbe inutile stare qui a fare una “anamnesi” della vicenda; mi piacerebbe però che la gente capisca che c’è sempre una soluzione, regalare un po’ di speranza a “non dire maiiii io di quest’acqua non ne bevo” e soprattutto avere coraggio con garbo perché anche i nostri genitori sono persone con le loro fragilità, non sono supereroi e anche noi dobbiamo trovare il giusto modo per approcciarci, se è quello che desiderate veramente. La nostra situazione può essere opinabile la gente può dire: “si vabbè serviva la tv per far riavvicinare un padre e una figlia?” In questo caso si, forse papà avevi solo bisogno di vedermi sgambettare in quella casa tra le mie paure e le mie gioie sempre con la mia integrità. Ovviamente per questo devo dire grazie a @roncallivan che per primo mi contatto sapendo della mia storia e poi a lei, l’irriducibile, che mi ha detto: “tira fuori le palle per quello che vuoi io ci credo e te lo prometto tu e tuo padre vi ricongiungerete e tu?” GRAZIE @barbaracarmelitadurso !!! al @grandefratellotv e tutti quelli che mi hanno sopportata e supportata. Alle fan page nate subito e dopo. E poi un SUPER GRAZIE diciamocelo anche noi papà ❤️ ma anche a Tracy, Ryan, mia Mamma, i miei immensi Nonni, Valentina e gli amici che mai mi hanno abbandonato. Qui eravamo a New York a ottobre, desideravo questo abbraccio da ben 15 anni, è uno dei ricordi più belli che ho. Buon Compleanno papà, sei una leggenda, a altri abbracci così a te ???? alla nostra #rockfamily Ti voglio bene ? #photography #happybirthday #portraitphotography #portrait #nondiremai #ciaocalcutta #newyork #nyc #manhattan #padreefiglia #daughterandfather #love #journey

Un post condiviso da Veronica Satti (@veronica_satti) in data: