Bambina rapita, appello stata operata da poco, ha bisogno di cure

Maleah Davis ha 4 anni, è stata vista l’ultima volta venerdì scorso a Sugar Land, in Texas, con il suo patrigno e il fratellastro. Stavano andando in aeroporto a prendere la madre della piccola, quando sarebbero stati aggrediti da tre uomini. Il patrigno è stato picchiato fino a perdere i sensi. Al suo risveglio, il giorno dopo, c’era solo il figlio, la bambina era stata rapita. Maleah ha bisogno di molte cure perché il mese scorso ha subito una delicata operazione al cervello

Cosa è successo davvero?

Le ricerche della bambina rapita sono iniziate domenica scorsa, prima la polizia ha cercato di capire cosa sia successo.

Tutti gli Stati Uniti sono con il fiato sospeso in attesa che venga ritrovata. Secondo quanto riferito da Darion Vence, 26 anni, patrigno di Maleah, tre uomini misteriosi di origine ispanica li avrebbero aggrediti. Lui, il figlio piccolo e la bambina si trovavano sulla loro auto, una Nissan Altima argento del 2011, diretti all’aeroporto intercontinentale di Houston-George Bush. Stavano andando a prendere la madre di Maleah di ritorno da un viaggio in Massachusetts quando Vence ha sentito uno strano rumore, come se si fosse bucata una ruota della macchina. Quando ha accostato si sono presentati i tre uomini.

Uno di loro ha fatto un commento, ha detto che Maleah sembrava una bambina molto carina e dolce“, ha detto il patrigno agli agenti. 

Maleah Davis. Fonte: Jeanette Guss/Facebook
Maleah Davis. Fonte: Jeanette Guss/Facebook

Il suo racconto, dopo quel momento, si fa più confuso. È stato picchiato e ha perso i sensi. Ricorda solo che si trovava dentro un camioncino blu insieme ai bambini; quando ha ripreso coscienza era stato scaricato insieme al figlio sul lato di una strada, nel sobborgo di Sugar Land a Huston. C’è un intervallo tra quando la bambina è scomparsa e quando Darion Vence si è risvegliato di 21 ore, ed è su quello che sta indagando la polizia.

 

L'Amber Alert lanciato dalla polizia di Houston. Fonte: Jeanette Guss/Facebook
L’Amber Alert lanciato dalla polizia di Houston. Fonte: Jeanette Guss/Facebook

La descrizione e le condizioni di salute della bambina rapita

L’ultima volta che Maleah Davis è stata vista indossava una giacca azzurra con la zip, dei jeans blu, scarpe da ginnastica e un fiocco rosa tra i capelli. A preoccupare ancora di più sono le condizioni di salute della bambina rapita. Mark Holbrook, sergente della divisione Omicidi del dipartimento di polizia di Houston, ha fatto sapere che Maleah ha subito diversi interventi al cervello. L’ultimo dei quali, è stato eseguito il mese scorso. “Ha bisogno di molte cure ed è stata malata anche questa settimana“, ha detto Holbrook.

La macchina di Darion Vince e il camioncino blu dei rapitori. Fonte: Houston Police/Twitter
La macchina di Darion Vince e il camioncino blu dei rapitori. Fonte: Houston Police/Twitter

La conferenza stampa della polizia 

Intanto la polizia ha lanciato un Amber Alert, il sistema di allerta nazionale in caso di scomparsa e sospetto rapimento di minore, per ritrovarla. Il patrigno ha avvertito gli agenti sabato pomeriggio, dopo aver accompagnato il figlio con un trauma cranico all’ospedale di Houston. Il giorno dopo è stata indetta una conferenza stampa con lo scopo di chiedere aiuto ai cittadini per capire cosa sia successo realmente. Durante questa, Holbrook ha detto: “Ci piacerebbe che il pubblico ci aiutasse in modo da poter riempire gli spazi vuoti di questa storia. Mi rendo conto che ce ne sono molti, ma speriamo che i cittadini ci possano aiutare“. Il sergente si è rifiutato di dire se Vence sia un sospettato, però ha fatto notare che gli investigatori non hanno trovato alcuna prova (video di sicurezza, testimoni) che comprovi la versione del patrigno.