TV e Spettacolo

Sabrina Salerno, le lacrime dell’icona sexy a Domenica In

La bella cantante ed attrice si emoziona mettendosi a nudo nel salotto di Mara Venier e parlando del figlio Luca e del marito Enrico
sabrina-salerno

La scorsa domenica è stata ospite di Mara Venier l’attrice e cantante, icona sexy degli anni ’80, Sabrina Salerno. Nel salotto di Domenica In l’artista si è raccontata attraverso una lunga intervista, svelando retroscena della sua vita molto particolari.

Parlando dell’amore della sua vita, il marito Enrico conosciuto quando aveva 24 anni, e del figlio non è mancato qualche momento di profonda commozione.

Luca ed Enrico, amori della vita

Nel 2004 Sabrina è diventata mamma di Luca Maria Monti, nato dall’unione con il marito Enrico Monti.

È stato il periodo più sereno della mia vita. Era uno stato di estasi, è stato un figlio molto desiderato. La famiglia è quello che rimane, se non hai la salute e non hai l’amore sei rovinato anche con tutti i soldi del mondo” riflette la Salerno. Ed è qui che non trattiene le lacrime.

mara-venier
Mara Venier, padrona di casa a Domenica In

Sabrina prosegue: “Sono una mamma che cerca di farlo volare. Lo stimo molto. A volte è stato difficile lasciarlo andare ma significa renderli forti, farli sentire forti. Il nostro lavoro come genitori è accompagnarli.

È un ragazzo molto riservato, pensa che non si è mai fatto un selfie. Credo che ora abbia anche elaborato il fatto di avere una mamma un po’ prorompente“.

L’importanza di essere donne

Nella sua carriera Sabrina Salerno è ricordata certamente per quel carattere audace e un po’ sovversivo, perfetto per gridi di battaglia come “Siamo donne, oltre le game c’è di più“. Questo brano, rimasto memorabile e diventato un cult, è sicuramente un simbolo dell’amicizia tra la Salerno e Jo Squillo.

Mi presentai a Sanremo in bikini, ero una pazza scatenata” ricorda Sabrina. “All’epoca non so se fossi più matta io o Jo, eravamo alternative.

Lì per lì quando Jo mi propose di fare questa cosa dissi di no, mi sembrava scontato dire: ‘Siamo donne oltre le gambe c’è di più’. Invece bisogna continuare a dirlo. All’epoca non volevo farlo poi, per una serie di meccanismi, ho deciso di accettare. Oggi sono contenta di averlo fatto“.

Gioire della fortuna

La domanda di Mara Venier, infine, arriva a bruciapelo: “Sabrina, sei felice?“. La bella icona anni ’80 non ha dubbi sulla risposta.

Non ho un carattere facile, sono molto contorta, sembro solare ma in realtà sono anche lunare” comincia a spiegare la Salerno.

Ho le lune storte, vivo di up and down. Ultimamente ho iniziato a fare pace con me stessa. Mi sono detta: ‘Adesso merito di vivere più serenamente, di prendere tutto il bello’. Ho preso un sacco di cose non belle nella vita. Io sono ribelle e aggressiva, devo fare i conti con la mia aggressività. Devo imparare a gioire della fortuna che ho“.

Potrebbe interessarti