Primo piano di Paola Perego che guarda in camera

La Talpa, reality show in onda per tre edizioni, dal 2004 al 2008, è stato una formula di successo sul piccolo schermo. A parlare di quella fortunata avventura, con un tono nostalgico aperto all’ipotesi di un possibile ritorno, è Paola Perego. Nella sua intervista a ‘Bubino Blog’, la conduttrice ha ammesso di essere disposta a rifare il programma “anche gratis“.

Paola Perego pronta a tornare con La Talpa

Sono lontani i tempi de La Talpa, format trasmesso in tv dal 2004 al 2008, prima su Rai2 poi su Italia 1.

Oggi si parla ancora del reality, più volte dato come pronto alla messa in onda a distanza di anni dall’ultima stagione.

Paola Perego, storica padrona di casa dello show, ha rivelato qualcosa di interessante per i più nostalgici. Intervistata da Bubino Blog, ha confessato di essere disponibile a riproporlo, senza particolari condizioni: “La Talpa la riproporrei ovunque, purché qualcuno sia interessato a farla. Abbiamo rischiato di farla con Freccero, gli ho dato anche il numero di telefono. Lo condurrei anche stasera, gratis“.

Un reality mai dimenticato

Una rivelazione che suona come una boccata d’ossigeno per i telespettatori che hanno amato la trasmissione, rimasta come prodotto indimenticabile dei palinsesti di quegli anni.

La Talpa era basato su uno schema di gioco molto intrigante per il pubblico. Tra i concorrenti, volti noti dello spettacolo, si nascondeva il personaggio chiave, la talpa appunto. Si trattava di un ‘impostore’ da smascherare in una lista di sospettati determinata dal televoto. Il sospettato numero uno finiva in sfida, sottoposto a un interrogatorio sull’identità della talpa da superare con il maggior numero di risposte esatte, pena l’eliminazione.

La prima edizione è andata in onda sul secondo canale Rai, a partire dal 30 gennaio 2004, e ha visto trionfare Angela Melillo. Amanda Lear ha condotto la prima puntata, passando poi il timone proprio alla Perego. Le ultime due edizioni sono state proposte su Italia 1, nel 2005 e 2008, vinte rispettivamente da Gianni Sperti e Karina Cascella.

*immagine in alto: fonte/Instagram, dimensioni modificate