Piedi di neonato

La gioia per la nascita di due gemelli, per una coppia di giovani genitori inglesi, è stata accompagnata da una terribile scoperta. Entrambi i neonati sono affetti da leucemia mieloide acuta. La mamma ha lanciato un disperato appello su Facebook: “Aiutateci“. La gara di solidarietà ha coinvolto migliaia di persone sui social.

Gemelli nati con la leucemia

I piccoli protagonisti di questa drammatica storia, Emre ed Elia, sono nati a Huddersfield, nel Regno Unito, e intorno a loro si è stretto l’abbraccio di migliaia di persone. Mamma e papà hanno scoperto che i loro gemellini sono nati con un cancro, al termine di una gravidanza giudicata ad alto rischio.

Per Nicole Duhaney, 20 anni, e suo marito Nile Liburd è iniziata una vera e propria odissea, alla ricerca disperata di un aiuto per i loro bambini. Il parto è avvenuto nel dicembre 2018, e dopo poche settimane i genitori hanno notato che uno dei due aveva un nodulo sulla guancia. Tra i sintomi manifestati da entrambi i neonati, quello che sembrava un raffreddore persistente.

Gli esami hanno portato a una sconcertante diagnosi: leucemia mieloide acuta. Subito dopo la scoperta, è iniziata la chemioterapia. La famiglia si è trasferita a Leeds, sede dell’ospedale dove i due gemelli omozigoti sono in cura.

Il loro futuro è appeso a un filo, ma la speranza di mamma Nicole non si è mai spenta.

L’appello della mamma sui social

Tutto era andato per il meglio e avevo avuto una bellissima gestazione. Non vedevo l’ora di diventare mamma, andare a comprare i vestiti per i bambini. Ero così emozionata“, ha scritto Nicole su Facebook raccontando la sua storia. Poi la disperata richiesta: “Aiutateci“.

Sul sito GoFundMe è stato aperto un canale per le donazioni, iniziativa che ha trovato il sostegno di tantissime persone. Nicole Duhaney ha scelto di condividere con tutti la sua gratitudine: ” Tutto quello che posso dire è grazie.

Le donazioni che sono state raccolte ci aiuteranno nella speranzosa strada che porta alla guarigione (…). Non posso mentire, sono spaventata e cambierei il mio posto con il loro in un batter d’occhio, ma finora i gemelli sono così forti che sono molto orgogliosa di loro. Non posso lasciare che la mia paura sia più forte della mia speranza“.