la luna e la navicella spaziale firmata amazon

Amazon non si ferma, anzi sogna sempre più in grande! Il prossimo passo per il grande colosso è la luna. Jeff Bezos ha infatti annunciato il progetto Blue Moon. Orgoglioso del progetto, il patron dell’e-commerce più forte sul piano economico mondiale, si è detto soddisfatto, “È la cosa giusta da fare” ha detto, “È tempo di tornare alla Luna e questa volta restarci”.

Amazon va sulla luna

Dopo l’annuncio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, relativo ad un nuovo allunaggio previsto per l’anno 2024, Jeff Bezos, patron di Amazon, ha dichiarato che anche il colosso  dell’ e-commerce si è lanciato nella corsa verso la luna. Nelle scorse ore infatti, Bezos ha presentato il progetto Blue Moon, che prevede il lancio di un cargo, con a bordo astronauti, diretto verso la luna. La nave, o lander, è patrocinato dall’azienda Blue Origin, anch’essa di proprietà di Bezos. Un progetto, racconta Bezos, che va avanti da già tre anni, ed è proprio questa tempistica a rendere più che sicuri chi ci sta lavorando, sulla possibilità d rispettare la scadenza.


La nave spaziale di Amazon

Jeff Bezos ha presentato il modello del cargo che, a detta di molti, ricorda un po’ i modelli visti nei film di fantascienza di macchine del tempo e, allo stesso tempo, le prime navi spaziali disegnate negli anni ’50. Dai colori grigio metallizzato e blu, il padre di Amazon ha orgogliosamente spiegato il progetto. “Questo è Blue Moon” ha dichiarato davanti ai presenti alla conferenza stampa, tra i quali c’erano anche giovani studenti. Il motore, la cui sigla è BE-7 è potentissimo, secondo quanto spiegato dagli esperti, ha una spinta di 4500kg e funziona con un mix di idrogeno e ossigeno. Una svolta innovativa che libererebbe la navicella dei pannelli solari, permettendole, grazie alla presenza dell’idrogeno, di produrre elettricità autonomamente anche durante la fase critica della “notte lunare”.

Le missioni di Amazon sulla luna

Secondo quanto annunciato dallo stesso Bezos, il primo viaggio è previsto per il 2023, quando il lander porterà sulla luna un cargo pieno di attrezzi e vettovaglie. Mentre nel 2024 la missione che prevede l’invio di un gruppo di astronauti. 

Credits immagine in alto: Wikipedia/Blue Origin