poliziotta con una balestra in mano

La polizia in Germania ha trovato i cadaveri di 5 persone uccise da un’arma non comune: una balestra. Le vittime sono legate da questa insolita arma ma non dallo stesso luogo. Tre delle 5, un uomo di 53 anni e due donne di 33 e 30 anni, sono stati ritrovati in una piccola pensione a Passau, in Baviera. Le altre 2 vittime, entrambe donne, sono state ritrovate in un appartamento a Wittingen, in Bassa Sassonia. Le probabili relazioni tra gli omicidi sono oggi all’esame degli investigatori e tra le prime risultanze è emerso che l’appartamento a Wittingen, dove sono state rinvenute le due donne, apparteneva a una delle vittime della pensione in Baviera.

Le vittime della pensione in Baviera

Le prime 3 vittime, ritrovate da una donna delle pulizie che ha subito allertato la polizia, sono state ritrovate in una pensione in Baviera. I cadaveri sono stati rinvenuti trafitti da delle frecce. Sembra che le vittime avessero prenotato la stanza per 3 giorni per andare a caccia, ma non è ancora chiaro che relazione ci fosse tra di loro. Nella stanza c’erano un letto matrimoniale e uno singolo.

Inoltre, il tabloid tedesco Bild riporta che l’uomo e la donna di 30 anni sono stati ritrovati mano nella mano sul letto, mentre l’altra donna a terra in una pozza di sangue. Un ospite dell’hotel, sentito dal quotidiano Passauer Neue Presse, ha riferito come la notte non si sia accorto di nulla. Non sembra, quindi, che dalla stanza delle vittime, la numero 20, siano giunti rumori strani. Un altro cliente ha riferito come le vittime in questione sembrassero “strane” all’apparenza: l’uomo, ha riferito il cliente, aveva una barba lunga bianca e le donne vestivano di nero.

Le indagini sono tuttora in corso per capire le dinamiche della tragedia. Intanto la polizia ha sequestrato un pick-up bianco parcheggiato fuori dall’hotel ed ha avviato l’autopsia sui corpi.

L’appartamento in comune

Grazie alla segnalazione di un vicino, nell’appartamento di una delle vittime della pensione di Passau, sono stati ritrovati altri due corpi. Il vicino di casa si era insospettito a causa del cattivo odore che proveniva dall’abitazione e dalla busta delle lettere strapiena. L’appartamento in questione si trova a Wittingen, a 650 km da Passau.

Anche qui si tratta di uccisioni con delle frecce. Tuttavia si hanno ancora poche notizie, si sa solamente che sono delle donne. Intanto la polizia sta cercando di capire se si tratti di omicidio o suicidio, anche se al momento la concentrazione degli investigatori è spesa sul luogo del crimine ove tuttora stanno cercando di rinvenire segni e indizi.

Armbrust killer, il “Killer della balestra”

Armbrust killer” è il soprannome affibbiato al killer, letteralmente il “Killer della balestra”. Secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe un professionista capace di agire senza lasciare traccia o far rumore.

Il fatto insolito dell’uso della balestra potrebbe essere legato al fatto che per la legge tedesca questa tipologia di arma possa essere acquistata già dai 18 anni di età. A possedere una balestra in Germania sono circa 3mila persone. Uno dei membri del ministero dell’Interno bavarese, secondo quanto riportato su Il Giornale, ha asserito: “L’acquisizione e il possesso così come la conduzione delle balestre sono senza permesso in base alla legge sulle armi”.

*immagine in alto: Fonte/Ansa