Serena Rutelli incontra l'amica d'infanzia

Le emozioni sono padrone della scena in questa puntata del Grande Fratello. Un nuovo messaggio viene fatto recapitare per Serena Rutelli, e questa volta arriva da un’amica d’infanzia della ragazza. Che poi, con grande stupore della Rutelli, si presenta in Casa e la avvolge in un grande abbraccio.

Alta tensione tra Mila e Francesca

Alta tensione nella casa del Grande Fratello. Barbara D’Urso affronta il delicato rapporto tra Francesca e Mila, che da settimane ormai corre sul filo delle tensioni e delle accuse. La De André ha reiterato più volte frasi discutibili sulla ragazza che hanno suscitato grande clamore mediatico per la loro veemenza, apostrofandola come “scimmia” e rivolgendole frasi come “sei più rifatta di Michael Jackson” e “ti darei uno schiaffo“.

In soccorso alla Suarez entra in casa l’amica Sabrina che, senza giri di parole, accusa Francesca di essere cattiva e volgare.

Serena incontra l’amica d’infanzia

Un nuovo tassello si aggiunge all’interno della storia di Serena Rutelli. Dopo le numerose emozioni delle scorse puntate per la figlia adottiva di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli non finisce qui. Un video-messaggio di un’amica d’infanzia viene fatto recapitare alla ragazza, visibilmente emozionata: “Ciao Serena, mi chiamo Sara.

Io e te abbiamo fatto insieme i primi due anni di elementari. Eravamo molto legate e ti davo aiuto contro i ragazzini che ti davano fastidio. Un giorno sono entrata in classe e non ti ho trovata più. Grazie al programma ho riconosciuto i tuoi occhi e sono scoppiata a piangere. Mi piacerebbe rivederti e continuare l’amicizia con te“. Ma, dopo il video di questo bellissimo messaggio, ecco Sara in carne ed ossa avvicinarsi a Serena: “In questi anni hai avuto un riscatto importante dalla vita.

Ci ho tenuto tanto a fare questo e spero che sia arrivato nel modo giusto“. Emozionata al massimo Serena Rutelli ha accolto le parole dell’amica d’infanzia: “Sono passati tanti anni però sono molto contenta. Un po’ strano, però sono contentissima“.