aereo bianco e arancione

Tutto era pronto per il decollo, ma il pilota della PSA Arlines è stato arrestato in cabina prima della partenza. Triplice omicidio: questa l’accusa che lo ha portato in manette. La tragedia risale al 2015, quando già erano nati sospetti nei suoi confronti. Ora l’uomo è anche accusato di furto con scasso e manomissione delle prove.

Pilota arrestato prima del decollo

Sabato 11 maggio all’aeroporto di Louisville, in Kentucky, un velivolo pieno di passeggeri era pronto per decollare verso Charlotte. Tuttavia, l’aereo non è mai partito. Come riporta Cbc, il pilota, Christian Martin, è stato infatti arrestato in cabina prima che il volo iniziasse. L’accusa con cui l’uomo di 51 anni è stato messo in manette è quella di triplice omicidio. I fatti cruenti sono datati 2015: tre vicini di casa di Martin, due uomini e una donna, all’epoca, era morti in circostanze sospette. Uno dei corpi era stato ritrovato in un lago di sangue, mentre gli altri due all’interno di una macchina bruciata. Le indagini, immediatamente, avevano indicato Martin come potenziale sospettato. Sebbene in un’intervista del 2016 l’uomo si fosse dichiarato estraneo ai fatti.

pilota in uniforme
Il pilota Christian Martin

Sospeso dal servizio alla PSA Airlines

All’accusa di omicidio si aggiungono anche quella di tentato incendio, furto con scasso e manomissione di prove. Rimane ancora sconosciuto il movente che ha scatenato la follia omicida dell’uomo 51enne. Intanto il Procuratore Generale del Kentucky ha disposto un procuratore speciale per seguire il caso. Dall’American Airlines riferiscono che Martin è stato posto in sospensione amministrativa in attesa dell’esito delle indagini e dei procedimenti giudiziari. Questo provvedimento include anche la sospensione da tutti i privilegi di viaggio. L’uomo era stato assunto nel 2018 come primo comandante della PSA, una compagnia area sotto il controllo dell’American Airlines. Il colosso statunitense dei voli di linea ha anche ribadito che il controllo della fedina penale di Martin non aveva trovato una storia criminale che potesse escluderlo dal diventare un pilota commerciale.

Immagine in alto: immagine di repertorio