Maria De Filippi a Verissimo: "L'esaltazione è pericolosa"

Puntata speciale di Verissimo quella di oggi pomeriggio. Il programma di Silvia Toffanin si trasferisce nello studio di Amici, il talent show condotto da Maria De Filippi che questa sera vedrà i ragazzi in gara sfidarsi nella semifinale. La conduttrice, intervistata dalla Toffanin, parla di lavoro e vita privata con grande schiettezza.

L’intervista a Maria De Filippi

Appuntamento speciale nello studio di Amici, con Silvia Toffanin trasferitasi per un pomeriggio da Maria De Filippi insieme al suo programma, Verissimo. L’occasione giusta per intervistare la De Filippi che, a cuore, aperto, parla del reality.

A cominciare dai 18 anni che quest’anno ha compiuto il suo talent show: “Sono contenta che sia diventato maggiorenne. I ragazzi sono sempre al centro, hanno talento. C’è un gran lavoro dietro, ci sono persone che rendono il programma ogni anno diverso. Anche la musica cambia e ogni anno cambiano i gusti musicali“. Maria ha poi esortato coloro che vogliono imboccare la strada del canto o del ballo: “Questi ragazzi hanno la possibilità di vivere un anno del proprio sogno. Può cambiare la loro vita e spero che continuino il loro sogno.

Si può vivere di ciò che ti piace senza necessariamente essere il primo della classe: per questo hanno un vantaggio rispetto agli altri“.

Maria De Filippi e Silvia Toffanin nello studio di Amici
Maria De Filippi e Silvia Toffanin nello studio di Amici

Chi si esalta deve stare attento

Un messaggio speciale è stato trasmesso durante l’intervista e arriva nientemeno che da Maurizio Costanzo. Così si chiude questo messaggio: “Sei una grande professionista che fa con cura, attenzione e caparbietà il suo lavoro“. Poi un curioso retroscena familiare arriva direttamente dalla diretta interessata: “Maurizio si ricorda di date e anniversari, ha grande memoria.

Io non mi ricordo le date, però c’è già lui!“. E, sul rapporto che ha con il giornalista, la conduttrice rivela: “Di partenza quando mi dice una cosa dico sempre che non mi piace, poi chi mi conosce bene sa che dopo il no c’è la riflessione. Lo faccio sempre“. Infine una breve opinione su quello che la De Filippi considera “successo”: “Io non penso che i successi televisivi siano solo miei. Non ho mai fatto programmi dove non ho lavorato insieme ad altri: penso che sia il lavoro di tutti.

Quelli che si esaltano per il successo devono stare attenti“.