scarpe di un bimbo in un giorno di pioggia

È una settimana di grande instabilità meteorologica su tutta Italia, quella dal 20 al 26 maggio prossimo. L’inizio del periodo non è promettente, con un lunedì carico di nubi e precipitazioni che attraversano la Penisola, da Nord a Sud. Secondo gli esperti, però, potrebbe essere una situazione destinata a durare ancora per poco, e nel weekend si insinuerà un innalzamento delle temperature che anticiperà condizioni climatiche decisamente più affini alla stagione in corso. Ma non pensate di lasciare a casa l’ombrello.

Inizio di settimana piuttosto instabile

Maggio pazzerello per gli italiani, alle prese con una situazione meteo davvero instabile.

L’inizio di questa settimana è caratterizzato da una nuvolosità irregolare da Nord a Sud, con fenomeni temporaleschi anche intensi che interessano gran parte delle regioni.

Le temperature in leggero rialzo, con massime previste tra i 17 e i 21 gradi, non si accompagnano al cielo sereno. Una nuova perturbazione, tra lunedì 20 e martedì 21 maggio, darà filo da torcere alla timida incursione dell’anticiclone delle Azzorre. Non è ancora il momento di lasciarsi definitivamente alle spalle il clima autunnale delle scorse settimane.

Da mercoledì lieve miglioramento

Le giornate di mercoledì e giovedì saranno teatro di una situazione di maggiore stabilità. Liguria e Triveneto potranno essere interessate da precipitazioni sparse così come la Toscana e la Sicilia.

A Nord Ovest si assisterà a più ampie schiarite, con un’apertura che si estenderà gradualmente anche a est. I rovesci avranno minore intensità anche se, da venerdì 24 maggio, è previsto l’intervento di una corrente atlantica che potrebbe portare nuovamente maltempo diffuso per tutto il weekend.

Previsioni per il weekend

Sabato 25 si assisterà a rovesci da moderati a intensi lungo le Alpi occidentali, sulle Dolomiti e sulle pianure venete, in estensione fino all’Emilia-Romagna.

Sui litorali tirrenici nubi sparse e deboli piogge si alterneranno a fenomeni di maggiore entità.

Sarà un weekend senza sole, almeno per gran parte della Penisola. Tra sabato e domenica 26, un vortice di bassa pressione potrà portare anche a grandinate tra Friuli e Veneto. Non andrà molto meglio sui versanti adriatici e al Sud, mentre per Sicilia e Sardegna si prospettano giorni di timido ma costante miglioramento.