taxi

La gioia per il lieto evento e finalmente il ritorno a casa, dopo il parto. Ma la memoria li avrebbe traditi durante il tragitto, e hanno dimenticato il neonato in taxi. È questa la singolare cronaca di quanto accaduto a una coppia di Amburgo, in Germania, fresca di fiocco azzurro. Il tassista si sarebbe accorto della presenza del bimbo al suo arrivo in aeroporto, e l’intervento della polizia ha riportato il piccolo passeggero inaspettato tra le braccia di mamma e papà.

Neonato dimenticato in taxi

Disavventura a lieto fine per una coppia di giovani genitori tedeschi, che hanno dimenticato il loro bambino mentre tornavano dall’ospedale dopo il parto.

Mamma e papà ‘distratti’ si sarebbero accorti di aver lasciato il neonato in taxi quasi subito, ma il loro tentativo di fermare la macchina è stato vano.

Il tassista si è diretto in aeroporto ed è lì che avrebbe fatto l’incredibile scoperta: il piccolo passeggero aveva viaggiato con lui per tutta la città, prima di essere notato.

L’uomo ha chiamato immediatamente la polizia, che ha rintracciato la famiglia nel giro di pochi minuti.

Il fatto è accaduto ad Amburgo e ha invaso le cronache di mezzo mondo.

Il tassista non si era accorto del bimbo

Il fortunato epilogo ha fatto tirare un sospiro di sollievo alla coppia, che nelle concitate fasi successive alla clamorosa ‘dimenticanza’ ha allertato la compagnia di taxi e le forze dell’ordine.

Intanto, il neonato si godeva la sua prima ‘uscita’ in solitaria, a spasso per la città tra un pisolino e un semaforo. L’autista ha dichiarato che il bambino non avrebbe mai pianto, ed è per questo che non ha sospettato minimamente di quanto accaduto.

Secondo quanto riportato dai media tedeschi, il tassista avrebbe fatto anche una pausa pranzo lasciando il mezzo in un garage, prima di riprendere servizio e dirigersi in aeroporto.