primissimo piano di cristina ciacci

Il 27 maggio 2013 ci lasciava Little Tony, pseudonimo di Antonio Ciacci e amato cantante italiano. La figlia, ospite da Eleonora Daniele a Storie Italiane, ha voluto raccontare chi era veramente suo padre, rendendo un omaggio non solo all’artista che era ma anche all’uomo straordinario che è stato.

Un Cuore matto da legare, quello di Little Tony

Little Tony, cantante originario di San Marino, è mancato all’età di 72 anni. Le sue canzoni, da Cuore Matto a Riderà fino al duetto con Celentano 24 mila baci, hanno accompagnato la vita e i sogni di molti italiani.

Cristiana Ciacci, infatti, figlia dell’Elvis Presley italiano, ha raccontato abbastanza commossa quel giorno di 6 anni fa. Sembrava un giorno come tanti e Little Tony, ricoverato nella clinica Villa Margherita di Roma da circa 3 mesi a causa di un tumore, era semi-cosciente. L’ultima apparizione TV risaliva al 9 marzo dello stesso anno durante il programma I migliori anni di Carlo Conti.

La morte e la commozione della figlia

Quel 27 maggio 2013, Little Tony morì circondato dall’affetto dei suoi cari e della sua unica figlia Cristiana che, ricordando ancora quei momenti, si commuove e non riesce a trattenere le lacrime.

E aggiunge: “Mi dispiace quando mi commuovo perché vorrei portare solo il suo sorriso. Lui era allegro, buono, pieno di vita ed è così che voglio ricordarlo”.

Molte volte la figlia ha parlato del padre in televisione e ne ha parlato sempre con amore profondo, raccontando come il noto cantante abbia affrontato il brutto male. Quel giorno in clinica Little Tony, dopo una giornata passata in semi-coscienza, cadde in un coma dal quale non si risvegliò.

Il mondo della musica e dello spettacolo non ha mai dimenticato il grande artista, che grazie alle sue canzoni che erano un misto tra pop e rock and roll, ha fatto da colonna sonora a quegli anni.