Piscina vuota. Immagine di repertorio

Quello che è successo poche ore fa a Eboli è terribile, una bimba di 3 anni è caduta in una piscina vuota. Per lei non c’è stato nulla da fare, la piccola ha perso la vita pochi istanti dopo aver sbattuto la testa. I genitori accorsi immediatamente hanno subito intuito la gravità e hanno allertato i soccorsi del 118 e i carabinieri del comando della città campana. Sono state avviate le indagini per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. 

Cosa è accaduto alla bimba

Secondo le prime ricostruzioni qualche ora fa la bambina, probabilmente, stava giocando vicino alla sua abitazione a Eboli, in provincia di Salerno, in Campania.

Sarebbe riuscita ad allontanarsi dai genitori e sarebbe caduta in una piscina senza acqua poco più in là. I genitori si sono precipitati ma non hanno potuto fare niente per salvarle la vita. La piccola è morta pochi istanti dopo aver sbattuto la testa sul pavimento della vasca. I familiari, di origine marocchina, risiedono da anni nella città campana, vicino via Prato. Non appena arrivati davanti alla piscina e aver capito l’entità della tragedia hanno avvertito le forze dell’ordine e i soccorsi.

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Le indagini

Sul posto sono subito giunti i soccorritori del 118 con un’ambulanza e i carabinieri della compagnia di Eboli, allertati dai genitori della bimba. A nulla sono valsi i soccorsi, la bambina era già deceduta al loro arrivo. Gli agenti hanno posto la piscina sotto sequestro. Le indagini per ricostruire l’episodio sono state prontamente avviate. Adesso stanno ascoltando le persone che erano presenti e che hanno assistito alla scena. Intanto il corpo della piccola è stato trasferito presso l’obitorio dell’ospedale di Eboli.

Ospedale di Eboli. Immagine: Google Maps
Ospedale di Eboli. Immagine: Google Maps

Incidenti che cambiano la vita delle persone, che la distruggono. Lo scorso settembre, un’altra tragedia, un’altra piccola vita spezzata, un’altra famiglia devastata. Un bimbo di 7 anni è annegato mentre stava giocando insieme ad altri bambini in una piscina di un hotel.