bimba girata di spalle

Un dramma senza senso quello che ha visto protagonista una bimba di 9 anni originaria della Florida. La piccola, secondo quanto riferito dagli inquirenti, è rimasta vittima di un incidente domestico che le ha causato un’ustione sul 30% del corpo.

Bimba di 9 anni si ustiona con un accendino

La bimba stava giocando con un accendino quando disgraziatamente la fiamma è entrata in contatto con una bottiglia di alcool che era di fianco a lei innescando una fiammata che le ha travolto braccia e gambe. La bambina di 9 anni, originaria di Fort Lauderdale, su trovava in casa quando, intorno alle 7, mentre la mamma era in giardino con gli altri fratellini, si è messa a giocare con l’accendino.

Non è chiara la dinamica dei fatti, secondo il resoconto del capo dei vigili del fuoco Stephen Gollan, e riportato dal New York Post l’incidente sarebbe scaturito dal fatto che la bimba ha rovesciato la bottiglia di alcool che era sul tavolo di fianco a lei; “Questo ha causato le fiamme”.

Ustioni di secondo grado per la piccolina

La piccola è stata immediatamente soccorsa dalla mamma che l’ha sentita gridare dal giardino. Urla terribili e strazianti, come la scena che si è trovata davanti. La piccola è stata trasportata con urgenza presso l’ospedale di Fort Lauderdale e successivamente trasferita a Miami in un centro specializzato per ustioni. L’incidente è costato alla bambina gravi ferite sul 30% del corpo, le fiamme l’hanno avvolta dalle gambe al petto.

Al momento le sue condizioni sono stabili; la mamma della bambina non sarà incriminata in quanto l’accaduto è stato riconosciuto come incidente domestico. Il capo dei vigili del fuoco ha però lanciato un appello ai genitori sul fare attenzione a non lasciare oggetti pericolosi come gli accendini a portata di mano dei più piccoli, soprattutto perché “I bambini quando non sono a scuola si annoiano”, soprattutto durante le vacanze estive e questo rischia di portare a situazioni pericolose.