diego armando maradona

A comunicare che Diego Armando Maradona dovrà lasciare la guida della squadra messicana Dorados a causa delle sue condizioni di salute è stato l’avvocato de El Pibe de Oro, Matias Morla. Anche il famoso calciatore ha puntualizzato la situazione spiegando che i medici gli hanno consigliato di dedicarsi alla sua salute: deve sottoporsi a due operazioni.

Maradona lascia per dedicarsi alla sua salute

Il leggendario Diego Armando Maradona è stato costretto a uno stop dai suoi medici. L’annuncio è stato diffuso su Twitter dal suo legale Matias Morla che ha scritto: “Diego Maradona ha deciso di non continuare come allenatore dei Dorados.

Su consiglio dei medici, dedicherà tempo alla sua salute e subirà due operazioni: alla spalla e al ginocchio. Grazie a tutta la famiglia dei Dorados continueremo insieme il sogno più avanti“.

El Pibe de Oro era infatti l’allenatore dei Dorados da settembre scorso ed era riuscito a far risalire la squadra in classifica dal terz’ultimo posto in cui si trovava quando era arrivato, un percorso di successo che adesso dovrà dunque subire una battuta d’arresto a causa delle condizioni di salute del campione.

Le parole di Maradona

A puntualizzare la sua situazione e a salutare in prima persona i Dorados è stato lo stesso Diego Armando Maradona con un post su Facebook.

Il campione ha scritto: “Volevo chiarire che la mia uscita di Dorados de Sinaloa ha a che fare con la mia salute. Oggi purtroppo devo fare un passo indietro e lasciare il club, dove mi hanno fatto sentire come a casa mia. Ringrazio tutti coloro che ne fanno parte, dal presidente Antonio Nunez, anche i tifosi, che ci hanno accompagnato sempre“.

Maradona ha poi chiarito che la sua decisione è arrivata dopo molto tempo trascorso a rimandare due interventi necessari. Il campione ha precisato: “Oggi devo pensare a me, alla mia salute.

I medici mi chiedono di smettere, perché passano gli anni e ogni volta fa più male. Devo fare due operazioni che sto rimandando da molto tempo. Grazie a Dio, nessuna delle due è rischiosa, ma ci vuole tempo e riposo per poter farle, e credo che questo sia il momento giusto“.