Roberto Poletti e Valentina Bisti, conduttori di Unomattina estate. Foto da Twitter

Roberto Poletti è il nuovo volto di Unomattina estate su Rai1, che ha preso il via il 18 giugno. Il conduttore è conosciuto sul piccolo schermo ma la sua presenza sulla rete ammiraglia nazionale ha sollevato alcune polemiche.

Rimarrà anche per l’edizione invernale?

È iniziata l’edizione estiva di Unomattina, che vede al timone del salotto più amato di Rai1 Roberto Poletti e Valentina Bisti. All’inizio della trasmissione è stato lo stesso Roberto a insinuare il dubbio nei telespettatori sulla sua permanenza anche nei mesi a venire, sostenendo: “L’impegno a Unomattina è per l’estate e per ora vorrei concentrarmi su questo.

Poi si vedrà…”. Anche la Bisti è conosciuta in casa Rai. Valentina, infatti, è una giornalista del TG1. Fin da subito i due hanno scaldato lo studio con esilaranti e simpatici siparietti e battibecchi. Volto noto di Mediaset, il conduttore ha confessato di aver sempre sognato di condurre Unomattina. Sogno diventato realtà.

Roberto Poletti e l’amicizia con Matteo Salvini

Il conduttore, però, è finito nell’occhio del ciclone per via dell’amicizia con Matteo Salvini. Questa vicinanza al leader della Lega e vicepremier dell’attuale governo, secondo alcuni esponenti dell’opposizione avrebbe influenzato la sua presenza ad Unomattina.

Roberto Poletti e Matteo Salvini sono amici da anni, dai tempi in cui il conduttore era caporedattore al quotidiano de La Padania. Molti hanno insinuato che questo ha aiutato il conduttore ad ottenere un posto d’onore su Rai 1. Poletti, che si è sfogato attraverso un’intervista rilasciata a TvBlog, sostiene di detestare le bugie e sul rapporto con Matteo Salvini taglia corto: Matteo Salvini lo considero un amico, l’ho visto crescere e diventare potente – sostiene – Se ti riferisci invece alla Rai, sappi che non c’è una volta una in cui io abbia parlato della televisione di Stato e dintorni con il ministro dell’Interno”.

Fonte/Twitter @Unomattina