Vai al contenuto

Campionessa di calcio si tuffa nel lago di Como e scompare nel nulla

Pubblicato: 30/06/2019 16:18

Aveva noleggiato una barca con un’amica Florijana Ismaili, giovane campionessa di calcio femminile svizzera in vacazana sul lago di Como. La giovane si trovava nella zona di Musso ieri pomeriggio, quando si è tuffata senza più riemergere. L’amica che era con lei ha dato immediatamente l’allarme e le ricerche sono iniziate immediatamente.

Turista si tuffa nel lago di Como e scompare

La turista, originaria di Berna era in Italia per una vacanza insieme ad un’amica. Si trovava nella zona di Musso, Altolago di Como, dove le due avevano deciso, nel pomeriggio di ieri di affittare una barca per fare un giro. Una decisione comune per due turiste in visita, arrivate al largo si sono fermate per fare una nuotata.

Florijana, secondo quanto raccontato dall’amica, si è tuffata per prima e non è più riemersa. La ragazza ha immediatamente allertato i soccorsi che sono intervenuti con squadre di sommozzatori di vigili del fuoco. Le ricerche vanno avanti da ieri pomeriggio e ancora non hanno dato esito positivo; come fanno sapere i Vigili del fuoco attraverso un Tweet.

Chi è Florijana Ismaili

Nelle scorse ore è stata resa nota l’identità della turista scomparsa nel lago di Como. Si tratta di Florjana Ismaili, calciatrice della nazionale svizzera e centrocampista della squadra Young Boys; è stato proprio il club svizzero a dare l’annuncio. L’intera lega di calcio femminile è in apprensione.

Visualizza questo post su Instagram

here we go ybfrauen? #bscyb #fürdiefamilie

Un post condiviso da Florijana Ismaili (@_florij) in data:

Come si legge sul comunicato rilasciato dal club: “Siamo molto preoccupati e non abbiamo perso la speranza che tutto andrà per il meglio”, scrivono, per poi aggiungere: “Siamo in stretto contatto con i familiari e chiediamo comprensione se non forniremo ulteriori informazioni al momento”. Il comunicato si conclude con l’annuncio che non appena ci saranno novità saranno i primi a renderle note.

Credits immagine in alto: Vigili del Fuoco

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 30/06/2019 16:27