tigre

Dramma a Triggiano, provincia di Bari, dove un uomo di 61 anni è morto questa sera a seguito dell’aggressione di quattro tigri. La vittima era il domatore ed è stato azzannato mentre si trovava nella gabbia, riportando gravi ferite.

L’uomo stava lavorando con le tigri in previsione dello spettacolo che sarebbe andato in scena poco dopo.

Tigri uccidono addestratore

La vittima si chiamava Ettore Weber, aveva 61 anni ed era addestratore di tigri del Circo Orfei. Secondo quanto si apprende, l’incidente è avvenuto durante un addestramento di quattro tigri in previsione dello spettacolo di questa sera.

Le prime dinamiche

L’incidente è avvenuto intorno alle 19.30 di oggi, fanno sapere i carabinieri, l’uomo si trovava nella gabbia insieme alle tigri quando una di loro lo ha azzannato.

Subito dopo anche le altre tre si sono accanite su di lui. Sul luogo sono immediatamente accorsi gli operatori del 118 ma le ferite riportate dal signor Weber erano troppo gravi.

Il circo portava avanti uno spettacolo intitolato Animal Park ed era composto da parco zoo e zona gonfiabili. Questa sera avrebbe dovuto esserci lo spettacolo.

Un incidente simile pochi mesi fa

Non è il primo episodio di questo genere in un circo. Pochi mesi fa un domatore è rimasto gravemente ferito durante uno show.

L’uomo, un 35enne, si trovava a Madrid con il circo per il quale lavorava. Durante lo spettacolo la tigre lo ha ferito alla gola, alla schiena e alle gambe; il tutto davanti al pubblico, comprendente anche bambini, rimasto attonito.

L’uomo è sopravvissuto ma ha riportato ferite gravi, allo spettacolo era presente anche la madre che, assistendo alla scena, ha avuto un attacco di panico ed è svenuta.