Cronaca

Torino: lui la lascia, lei si vendica urinando sulla tomba della suocera

Non avrebbe mai tollerato la fine della sua storia d’amore e, per questo, avrebbe deciso di vendicarsi del suo ex fidanzato. Una 50enne è stata denunciata dopo aver urinato sulla tomba della suocera ed essere stata ripresa con il telefonino proprio dal figlio della defunta, da mesi nel mirino di atti vandalici.
cimitero

La fine indigesta di una relazione, poi la vendetta piombata di prepotenza sulle cronache nazionali. È la sintesi di una vicenda dai contorni dell’assurdo avvenuta in provincia di Torino, a Rivarolo Canavese, dove una 50enne ha reagito al naufragio del rapporto con uno sfregio in piena regola. Infuriata per la situazione, si è recata al cimitero e ha urinato sulla tomba della madre del suo ex, ma la sua impresa è stata immortalata in un video. Non aveva fatto i conti, infatti, con l’astuzia dell’uomo che, appostato tra le lapidi, ha registrato tutto e si è presentato in caserma per sporgere denuncia.

Una decisione arrivata al culmine di un’escalation di eventi che aggraverebbero la posizione della donna.

Urina sulla tomba della suocera per vendetta

È andata al cimitero e ha urinato sulla tomba della suocera per vendicarsi del suo ex fidanzato, ‘reo’ di aver interrotto la relazione – durata 6 mesi – e non averle dato una seconda chance.

Sotto accusa una 50enne, denunciata dall’uomo che ha portato sul tavolo dei carabinieri di Rivarolo Canavese una prova schiacciante.

Appostatosi tra le lapidi, ha registrato il fatto con il telefonino. A carico della donna – che ha agito intorno all’ora di pranzo del 27 giugno scorso – una denuncia per atti persecutori e vilipendio di tomba.

Il sospetto dopo alcuni atti vandalici

La presenza dell’uomo in cimitero, però, non sarebbe stata frutto del caso.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini dei carabinieri, infatti, aveva deciso di appostarsi per scoprire l’autore di alcuni atti vandalici che, da diverso tempo, si sarebbero susseguiti proprio ai danni della sepoltura di sua madre.

Nella sua denuncia avrebbe riferito che l’ex compagna non si sarebbe mai rassegnata alla rottura, e per questo lo avrebbe addirittura pedinato più volte.

Nulla, però, lo avrebbe indotto a ritenere possibile un simile epilogo prima di vederlo con i propri occhi.

Potrebbe interessarti