Vai al contenuto

Rischia di affogare per crisi epilettica: il fratello eroe di 7 anni la salva

Pubblicato: 05/07/2019 15:55

Un fratello come angelo custode. Morgan Smith, 20enne della Georgia, non può non essere eternamente grata al fratellino Aiden. Il bambino, 7 anni all’ anagrafe ma lucido e pronto come un adulto, martedì scorso ha salvato la vita alla sorella che, in preda a una crisi epilettica, stava per annegare nella piscina di casa. Ora Aiden è un eroe nazionale e la storia dei due fratelli sta facendo il giro del mondo.

La crisi epilettica di Morgan

Brantley County, Georgia. Per trovare tregua dal caldo, Morgan e Aiden trascorrono le ore nel cortile della casa di famiglia, in cui è installata una piscina. Morgan è seduta proprio a bordo piscina quando, all’improvviso, inizia a vedere dei punti neri, poi perde coscienza e crolla in acqua. “In genere prima che abbia una crisi comincia a venirmi mal di stomaco e mi sento stordita e un po’ confusa”, racconta in seguito alla stampa americana la ragazza, che fin dall’adolescenza soffre di epilessia. “Ma martedì non ho provato nulla. Né ricordo cosa sia successo dopo che mi si è offuscata la vista”.

L’intervento del piccolo eroe

Aiden è fortunatamente testimone della crisi improvvisa. Davanti ai suoi occhi vede la sorella cadere a peso morto nella piscina e reagisce con prontezza nonostante la giovane età. Con provvidenziale rapidità, si tuffa in acqua e afferra la sorella per i capelli nel tentativo di farla respirare. Le urla del bambino attirano l’attenzione degli adulti in casa, che accorrono e trascinano Morgan fuori dalla piscina. “Stavo pensando ‘Oh mio Dio, oh mio Dio, sta per morire’”, confessa Aiden.

La gratitudine verso il fratello

Senza l’intervento di Aiden, Morgan sarebbe annegata. “So che esistono angeli nella vita reale perché sono abbastanza fortunata da poter chiamare lui (Aiden, ndr) così”, afferma la ragazza. “Ho un supereroe di tutti i giorni della mia vita”. Aiden, angelo nel posto giusto al momento giusto, è ora una star nazionale intervistata dalla CBS e varie testate locali.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Cnn)

Continua a leggere su TheSocialPost.it