Carabinieri Immagine di repertorio

Una tragedia terribile a Ladispoli dove un uomo di circa 30 anni è morto dopo essere caduto dal balcone del suo palazzo. Da una prima ricostruzione sembra che stesse tentando di far ritorno al suo appartamento dopo aver dimenticato le chiavi all’interno della casa.

La caduta dal balcone

Accade tutto nella notte tra domenica e lunedì, a Ladispoli, vicino Roma. Il 30enne tornato a casa, di fronte al suo appartamento, si sarebbe reso conto di non avere le chiavi e, deciso a non chiamare aiuto e nemmeno gli uomini dei Vigili del Fuoco, si è arrampicato per provare a raggiungere l’appartamento.

Le cose però non sono andate come si aspettava. Il ragazzo sarebbe scivolato e caduto a terra, da un altezza di circa 5 metri, riporta il Corriere.

La corsa in ospedale

Sembra che a dare l’allarme siano stati i residenti che hanno sentito qualcosa. Quella notte sono intervenuti i militari della stazione di via Livorno, nel quartiere residenziale Caere Vetus a non molta distanza dal municipio di piazza Falcone, sia gli uomini del 118, sperando di salvarlo, ma il giovane, di appena 30 anni, è morto nella giornata di lunedì, poche ore dopo l’incidente.