Il maltempo mette in ginocchio le Marche, ma anche la riviera romagnoli vive ore di difficoltà. Una tromba d’aria si è abbattuta su Cervia e sulla riviera, provocando la caduta di alberi.

La grandine

Chicchi di grandine grandi come uova hanno creato danni ai campi dall’entroterra fino a Piacenza. A Pescara chicchi di grandine come arance hanno ferite diverse persone, oltre ai danni a macchine e case.

Danno enorme nelle Marche dove da ieri pioggia e vento hanno devastato le spiagge. Un uomo di 72 anni è morto colpito da un infarto nel pomeriggio di ieri a Osimo mentre imperversava la bufera.

 A Pesaro il temporale ha causato alcuni black out elettrici su diverse zone, mentre il vento ha raggiunto i 150 km/h.

Gianluigi Tombolini, sindaco di Numana, ha scritto su Facebook: “La situazione è stata affrontata tempestivamente grazie al lavoro di tecnici, volontari e forze dell’ordine che hanno consentito di uscire dall’emergenza. I danni sono stati ingenti ma la forza di volontà dei numanesi e il rispetto che abbiamo per i turisti ha fatto sì che Numana sia già pronta ad accoglierli e a regalare loro, come sempre, una splendida vacanza“.

Guarda il video

Guarda le immagini