asilo nido

Una tragedia quella accaduta a Corstorphine, sobborgo di Edimburgo. Nell’asilo nido Bright Horizons un bambino di 10 mesi è morto soffocato per un boccone di cibo, probabilmente della frutta. Inutile l’immediato soccorso e l’intervento dei medici, il piccolo è deceduto il giorno dopo nell’ospedale della capitale scozzese.

Soffoca per un boccone di cibo bambino di 10 mesi

Il bambino di soli 10 mesi si trovava nell’asilo privato del sobborgo di Edimburgo. A causarne il soffocamento è stato un boccone di cibo, probabilmente del mango, come riportano le fonti locali. È stato portato d’urgenza al Royal Hospital for Sick Children della città scozzese dove i medici hanno provato a salvarlo in tutti i modi.

Purtroppo il piccolo è deceduto il giorno dopo: la morte, come ha fatto sapere un portavoce della Polizia scozzese, è trattata come inspiegabile ma non sospetta.

La nota dell’asilo nido: “Vicini alla famiglia”

La morte del bambino ha distrutto al famiglia e scioccato i dipendenti dell’asilo Bright Horizons, come ha dichiarato in una nota la direttrice Miranda Anderson. “È davvero sconvolgente e i nostri pensieri sono concentrati con le famiglie e i bambini in questo momento difficile“, recita la nota, “Stiamo intraprendendo qualsiasi azione possibile per capire cosa sia successo e stiamo cooperando appieno con le autorità“.

Lo staff dell’asilo è supportato da uno psicologo mentre la struttura rimarrà chiusa fino al chiarimento delle dinamiche della morte del bambino.

Purtroppo non è la prima notizia del genere: poche settimane fa un bambino di 8 anni è morto nelle Isole Canarie mentre mangiava un hot dog. Insieme a lui c’era tutta la famiglia che stava partecipando a una festa locale. Nonostante i tentativi di salvarlo non c’è stato nulla da fare, benché siano arrivati sul posto i sanitari che hanno provato a rianimarlo per un’ora.