fili elettrici

È davvero terribile quanto successo alla piccola Zynae Green, una bambina di soli 7 anni. Dopo aver toccato un corrimano difettoso, infatti, è rimasta paralizzata e ora non può più camminare, parlare e nemmeno mangiare da sola.

Il passamano elettrico era difettoso

La vicenda risale a giugno 2018, quando la bambina era in vacanza con la famiglia presso il resort MGM National Harbor, in Oxon Hill, Maryland, per festeggiare il passaggio dalla scuola materna alle elementari. Il fratello Carlos Junior ha afferrato un parapetto luminoso e poco dopo la madre, Rydricka Rosier, ha notato la testa del figlio appoggiata sulla ringhiera.

Ha provato a chiamarlo e nel frattempo la piccola Zynae lo ha raggiunto afferrando a sua volta la ringhiera. A quel punto tutti e due sono rimasti in silenzio e pertanto la sorella maggiore, Monya, e la mamma hanno deciso di intervenire.

Carlos aveva la testa che andava all’indietro e gli occhi che si aprivano e chiudevano di continuo; Zynae faceva fatica a respirare e aveva subito un arresto cardiaco. I due bambini, purtroppo, erano rimasti folgorati dopo aver toccato un passamano elettrico difettoso. Il led, infatti, presentava una carica pari a 120 volt, ovvero 10 volte superiore alla quantità che invece ci sarebbe dovuta essere.

La bambina, a soli 7 anni, è invalida

Immediatamente trasportati in ospedale, Carlos Junior ha riportato solo lievi ferite. La piccola Zynae, invece, è rimasta per ben tre mesi in ospedale e altri 4 mesi in un centro di riabilitazione. È potuta tornare a casa solo lo scorso gennaio e mamma Rosier ha dovuto lasciare il lavoro pur di poter seguire la figlia. In seguito all’accaduto, infatti, la bambina, che oggi ha 7 anni, è costretta a una sedia a rotelle, non può muoversi, parlare e nemmeno nutrirsi da sola.

Quel giorno – ha dichiarato mamma Rosier al Washington Postha cambiato la vita di mia figlia“.