studio di animazione di Kyoto immerso nel fumo

In uno studio di animazione di Kyoto, in Giappone, si sarebbe appena verificato un incendio che avrebbe provocato la morte di almeno 12 persone. Al momento dello scoppio delle fiamme all’interno dell’edificio ci sarebbero state almeno 70 persone.

Incendio doloso: almeno 12 morti

Stando a quanto ricostruito alla Kyoto Animation Co., un uomo sarebbe entrato all’interno della sede e avrebbe versato a terra una sostanza infiammabile, apparentemente benzina. Stando a quanto rivelato da AFP, citando il dipartimento dei vigili del fuoco, i morti sarebbero 12. Per Japan Times sarebbero morte almeno 10 persone, ritrovate tutte al secondo piano dell’edificio. I pompieri di Kyoto, intanto, danno aggiornamenti sul numero di feriti: questi sarebbero almeno 35, di cui 10 in condizioni critiche.

I vicini avrebbero sentito una serie di esplosioni prima di vedere il fuoco. Il responsabile dell’incendio sarebbe un uomo di 41 anni che risulterebbe tra tra i feriti dell’incendio, e sarebbe stato trasferito in ospedale.

Il bilancio

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 11.12 – Almeno 23 persone sono morte in conseguenza all’incendio scoppiato nella palazzina. I feriti sarebbero 36, di cui uno grave.

Guarda il video