Milva

Milva è per tutti ‘La rossa’, l’intramontabile ‘Pantera di Goro’ che ha incantato milioni di persone con il fascino irresistibile della sua voce. Per anni ha inondato il palcoscenico con la sua intrigante presenza, e giunta al traguardo degli 80 anni non smette stupire. Nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, dopo anni di silenzio, ha svelato alcune sfumature della sua esistenza, compresi i suoi attuali gusti in fatto di musica e un chiaro messaggio ai giovani.

Milva: gli 80 anni di una diva

Il 17 luglio 2019 Milva, al secolo Maria Ilva Biolcati, ha compiuto 80 anni e per il suo compleanno si è concessa ai microfoni del Corriere della Sera per un’intervista sulla sua vita lontana dalle scene.

Dopo anni di silenzio, è tornata a parlare di sé e di quali sono le declinazioni dell’esistenza al riparo dai riflettori.

Dire addio al palcoscenico, avendo ancora molto da dare e da dire, si è rivelato un passo dal tenore ambivalente. Ha descritto la sua prospettiva sul passato, vissuto intensamente tra concerti e album indimenticabili: “Mi manca sempre e mai. Fra i sogni, qualche volta è un incubo ma anche un bisogno e una missione che, a mio modo, credo di aver compiuto“.

Maurizio Corgnati, suo marito e padre della figlia Martina, è una delle figure più importanti del suo percorso, in cui non mancano il genio di Jannacci, la collaborazione con Franco Battiato e quel profumo ancora travolgente del fermento artistico di allora.

Le passioni della Pantera di Goro

Milva è per tutti la ‘Pantera di Goro’, donna di scena tra le più importanti nel firmamento nazionale. Insieme a lei, altre due donne hanno imposto la loro firma sui mitici anni ’60 e ’70, figure imprescindibili in un irripetibile triangolo di stelle: Mina, la ‘Tigre di Cremona’ e Iva Zanicchi, ‘L’aquila di Ligonchio’.

Tra loro nessuna rivalità personale, se non quella teorizzata dalle cronache dell’epoca e cristallizzata come scheletro di una competizione discografica all’ultimo successo.

Dall’alto della sua straordinaria carriera, Milva segue sempre con attenzione le evoluzioni dell’attuale panorama artistico nazionale, e ha svelato le sue passioni in fatto di cantanti: “Dei giovani mi piace Laura Pausini, Francesco Gabbani che riesce ancora a divertirmi e pochi altri“.

Il messaggio della ‘Rossa’ ai giovani

La cantante ha voluto dare un consiglio alle nuove generazioni di talenti, messaggio che segue la scia delle parole affidate a sua figlia a Sanremo 2018 (quando Martina Corgnati ritirò per lei il premio alla carriera).

Rischiare, essere ambiziosi, andare fino in fondo” sono i tre pilastri su cui Milva invita ad investire tempo ed energie. “Gli artisti spazzano via la polvere dalla vita degli uomini, ma perché questo accada l’arte deve essere continua ricerca. Bisogna studiare, attingere dal passato e modellare il sentimento, le emozioni e il gusto del presente“.

*immagine in alto: fonte/Facebook Milvalarossa, dimensioni modificate