Ambulanza

Due persone sono morte e una terza è ricoverata a causa di un ferimento, dopo che i tre sono stati investiti lungo la superstrada 450, nel Veronese. Una dinamica ben nota a chi viaggia molto: i 3 sarebbero scesi dall’auto per controllare qualcosa, forse un guasto all’auto, e dopo si sarebbe verificato l’incidente.

Investiti dopo essere scesi dall’auto

L’incidente è avvenuto lungo la Strada Regionale 450, tra Lazise e Calmasino, in direzione Nord, intorno alle 16 di ieri pomeriggio. Subito dopo l’incidente i carabinieri si sono precipitati sul posto per capire cosa fosse accaduto. Sembra che da una prima ricostruzione, i tre avrebbero parcheggiato il veicolo nella corsia di soccorso: pare che dovessero cambiare lo pneumatico, quando improvvisamente la situazione sarebbe precipitata.

I tre sarebbero stati investiti da una macchina: alla guida un uomo del 1955, residente in provincia di Trento, a bordo dell’auto insieme alla compagna. Sembra che uno dei ragazzi sarebbe morto sul colpo.

Le operazioni di soccorso

Immediatamente sul luogo dell’incidente sono arrivati gli uomini del 118 a bordo di una ambulanza oltre a un elicottero. Un secondo uomo sarebbero morto dopo l’intervento dei soccorritori, mentre il terzo è stato portato all’ospedale Borgo Trento di Verona ma le sue condizioni non sarebbero gravi.