Stefano Orfei e Brigitta Boccoli Instagram

Brigitta Boccoli e Stefano Orfei sono di nuovo genitori, il secondogenito, tanto atteso e tanto desiderato, è nato in questi giorni. A darne l’annuncio proprio la dolce mamma, che ha raccontato anche quanto è stato difficile rimanere incinta.

Finalmente è nato Brando, il figlio di Brigitta Boccoli e Stefano Orfei

Il piccolo Brando, il secondo figlio di Brigitta Boccoli e di Stefano Orfei, è nato due giorni fa, il 18 luglio, grazie alla fecondazione assistita. Questo bambino è stato molto desiderato dalla coppia in quanto prima di averlo hanno dovuto affrontare diverse difficoltà. La Boccoli, diventata mamma per la seconda volta a 47 anni, ha pubblicato una foto su Instagram che immortala la gioia del momento.

Si vede una piccola manina che afferra il dito della madre, e la didascalia che accompagna l’immagine è: “Sei arrivato amore mio!!! 18/07/2019“, con gli hashtag #nascita #sensodellavita #emozione #attese #figlio #desiderio #sogno. Il post, che, come riporta Today, lascia intendere che durante il parto non ci sono state complicazioni e che mamma e neonato stanno bene, ha suscitato grande felicità nei fan della coppia. Moltissimi sono stati i commenti di auguri per il nuovo arrivato, dai follower ma anche da parte di amici e colleghi come Simona Ventura e Lucio Presta.

Un percorso difficile

L’emozione e la gioia sono arrivate dopo tante sofferenze. Non è stato facile per Stefano Orfei e Brigitta Boccoli arrivare ad avere un secondo bambino, dopo Mafredi, nato 11 anni fa. La coppia si è conosciuta durante il reality show Reality Circus, nel 2006, da allora sono sempre stati innamoratissimi. Hanno avuto un primo figlio e poi hanno provato ad averne un altro, ma il percorso è stato difficile e sofferto. I due, infatti, hanno dovuto sopportare la perdita di un bambino e, nel 2015, quella di Moira Orfei, la madre di Stefano.

Dopo la morte della grande circense, ha confessato il figlio: “Non ce la sentivamo di avere subito un altro figlio dopo la sua morte“. Su Today, si legge il racconto del neo papà bis: “Tre anni fa abbiamo perso un figlio ma, nonostante la disgrazia, abbiamo continuato a provare“. Ha aggiunto: “Brigitta non riusciva più a rimanere incinta. Tuttavia, nonostante lei volesse aspettare, abbiamo fatto la fecondazione ed è andata bene… Ci tenevamo ad allargare la famiglia“.

Su Leggo è riportata anche una testimonianza di Brigitta sulla fecondazione assistita che è riuscita ad affrontarla anche grazie al sostegno del suo compagno, per quanto “faticosa e dolorosa“. La Boccoli ha detto: “Mi è stato vicino e mi ha sempre sostenuto. Anche lui ha dovuto impegnarsi e lo ha fatto con serenità“. Ha poi spiegato il processo per rimanere incinta: “A me sono stati espiantati gli ovuli e lui ha dato i suoi spermatozoi. Sono stati uniti in provetta per la fecondazione, poi l’embrione era pronto per il trasferimento nel mio grembo“. Un periodo duro ripagato dalla grande felicità di essere di nuovo genitori.

Immagine in evidenza: Stefano Orfei e Brigitta Boccoli. Fonte: Brigitta Boccoli/Instagram