lago d'iseo

Dramma questo pomeriggio nelle acque del lago d’Iseo, un ragazzo di 16 anni risulta scomparso dopo essersi tuffato per recuperare un pallone. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco al momento sono in corso le operazioni di ricerca.

Si tuffa per recuperare un pallone

Al momento le informazioni sono scarne, secondo quanto si apprende nel pomeriggio di oggi un ragazzo di 16 anni si è tuffato nel lago d’Iseo mentre si trovava in località Sale Marasino in provincia di Brescia. Il ragazzo stava giocando con alcuni amici a pallone quando quest’ultimo è finito nel lago.

Tuffatosi per recuperarlo il 16enne non è più riemerso. Sono stati gli altri ragazzi a dare l’allarme.

Al momento sono in corso le operazioni di ricerca da parte della squadra dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Operazioni che sono state interrotte a causa di un forte temporale che nel tardo pomeriggio si è abbattuto sulla zona.

Ritrovato il corpo del ragazzo

AGGIORNAMENTO DELLE 22- Le operazioni di soccorso del giovane ragazzo di 16 anni di origine brasiliane scomparso questo pomeriggio si sono trasformate in recupero del corpo.

Non ce l’ha fatta infatti il giovane che si era tuffato per recuperare il pallone finito nel lago d’Iseo. Secondo quanto raccontato dagli amici il ragazzo non sapeva nuotare, ma è saltato in acqua per recuperare il pallone. Sul posto, oltrei ai sommozzatori dei vigili del fuoco anche un’automedica. Le ricerche sono durate per un totale di 4 ore e sono state rallentate anche da un violento temporale.