Clay Chastain e la moglie Acaimie, che hanno avuto una luna di miele spaventosa quando lui è caduto nel cratere di un vulcano inattivo. Miracolosamente salvi (Foto Facebook)

Una luna di miele indimenticabile, ma non come ci si aspetterebbe. Clay Chastain e la sua sposa Acaimie hanno avuto infatti un’avventura spaventosa durante il viaggio ai Caraibi per festeggiare le nozze. Durante un’escursione, Chastain è precipitato all’interno del cratere di un vulcano inattivo. Poteva essere una tragedia, ma la sua amata è riuscita a salvarlo miracolosamente dalla morte. Dopo una settimana in ospedale, i due neosposi ora sono pronti a tornare sani e salvi a casa, negli Stati Uniti.

La scalata e poi la spaventosa caduta

I due giovani sposi son partiti il giorno successivo al matrimonio per l’isola di St.

Kitts, ai Caraibi. Il 18 luglio, quarto giorno di luna di miele, hanno fatto un’escursione sul Monte Liamuiga, un vulcano inattivo. Chastain ha deciso di volersi calare all’interno, riporta Usa Today, per vedere il cratere da vicino. Ma è bastato un attimo per rischiare il peggio. A quanto pare, la corda con cui stava scendendo si sarebbe spezzata improvvisamente, facendolo cadere al suolo. Nonostante le ferite riportate nella caduta, Chastain era vivo. La moglie Acaimie non voleva calarsi in quella spaventosa discesa all’interno del vulcano.

Ma quando ha visto cadere il suo amato, ha fatto appello a tutto il suo coraggio e alla sua forza per salvarlo.

Nonostante la paura e le ferite, si son miracolosamente salvati

“Un secondo prima stavo scalando, un secondo dopo il mondo era a testa in giù e sentivo solo lei che chiamava il mio nome”, ha raccontato Clay Chastain all’Indianapolis Star. Scombussolato dalla caduta, Clay non è riuscito inizialmente a rispondere alle grida disperate della moglie, che a quel punto non ha potuto far altro che calarsi a sua volta per controllare fosse ancora vivo.

“Stavo per impazzire all’idea di cosa avrei trovato là sotto”, ma poi la sua speranza si è fortunatamente avverata. La parte difficile è venuta subito dopo, quando hanno dovuto scalare in quelle condizioni e senza alcun aiuto esterno per salvarsi. Stringendo i denti, pian piano son usciti dal cratere e hanno cominciato la discesa del vulcano, e a circa metà strada è tornato il segnale per poter chiamare i soccorsi.

I due sposi son pronti a tornare a casa

Clay Chastain ha riportato la frattura di una vertebra e alcune fratture al cranio, oltre ad una commozione cerebrale e la perdita dell’udito all’orecchio destro.

Ma nonostante questo, son riusciti con l’amore e la forza di volontà ad uscire dal vulcano e a salvarsi. “È un miracolo che non si sia ferito più gravemente, e che con quelle ferite sia riuscito a resistere così a lungo”, ha rivelato Acaimie all’Indianapolis Star. In pochi giorni, inoltre, una raccolta fondi ha raggiunto i 35mila dollari per curare le spese mediche e riportare i giovani sposi in Florida e poi nell’Indiana.

Immagine in evidenza: Facebook Clay Chastain