Giovanni Trapattoni

Il nuovo arrivato si chiama Davide, ed è il bisnipote di Giovanni Trapattoni. È proprio il Trap ad annunciarlo sui suoi profili social, che ultimamente usa sempre più spesso.

Benvenuto Davide

Questi sono giorni di immensa gioia! Sono diventato bisnonno!!!
Benvenuto Davide
“, sono queste le prime parole social del neo bisnonno Trapattoni. Il mister non riesce a contenere la gioia, come appare evidente anche dalla foto pubblicata: quella di un dolce nonno che tieni in braccio il neonato e gli accarezza i piedini microscopici. L’amore è evidente nello scatto.

La passione per il calcio

Appena qualche giorno fa l’ex ct azzurro ha raccontato un aneddoto del suo passato, gli inizi nel mondo del calcio quando erano gli anni ’40.

Quel biondino inginocchiato. Chi l’avrebbe mai detto che avrebbe realizzato il suo sogno? Quanto tempo passato a rincorrere un pallone in mezzo alla polvere del campo dell’oratorio“, scrive il Trap. “La mia era una famiglia povera e di soldi ne giravano pochi in casa. Prendete questa fotografia: all’epoca potevamo permetterci il lusso di fare una foto soltanto in alcune occasioni speciali.

Per questo motivo ci si vestiva con gli indumenti più eleganti che avevamo (gli stessi che si usavano per andare a messa la domenica)“, ha spiegato. Poi conclude: “Nonostante la povertà, sognavamo il pallone tutto il tempo e ciò bastava per renderci felici e spensierati“.

Visualizza questo post su Instagram

Quel biondino inginocchiato. Chi l'avrebbe mai detto che avrebbe realizzato il suo sogno? Quanto tempo passato a rincorrere un pallone in mezzo alla polvere del campo dell'oratorio. Erano gli anni '40 ed era da poco finita la guerra. La mia era una famiglia povera e di soldi ne giravano pochi in casa. Prendete questa fotografia: all'epoca potevamo permetterci il lusso di fare una foto soltanto in alcune occasioni speciali. Per questo motivo ci si vestiva con gli indumenti più eleganti che avevamo (gli stessi che si usavano per andare a messa la domenica). Mai e poi mai mi sarei azzardato a giocare con quella camicia. Mio padre me le avrebbe suonate se ci avessi provato! Eppure, nonostante la povertà, sognavamo il pallone tutto il tempo e ciò bastava per renderci felici e spensierati. #ilTrap . . . . #trap #trapattoni #calcio #football #nondiregatto #fischiailtrap #instaTrap #dontsaycat

Un post condiviso da Giovanni Trapattoni (@giovanni_iltrap) in data: