fiorella mannoia

Brutta avventura per la cantante Fiorella Mannoia che, perseguitata da una presunta stalker, il 29 luglio, è stata addirittura costretta a contattare la polizia che è intervenuta fermando la donna. Pare che siano stati tanti gli episodi in cui la cantante è stata avvicinata e importunata dalla donna e l’ultimo sembra abbia rappresentato la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Fiorella Mannoia ha confermato l’episodio di cui è stata vittima con un post su Instagram.

Ha tentato di sfondare la porta di casa di Fiorella Mannoia

La presunta stalker di Fiorella Mannoia, stando a quanto riferisce il Corriere della sera, è una giovane 31enne, fan sfegatata della cantante.

Il 29 luglio ha avuto luogo un altro tentativo di entrare nella vita della cantante in modo inopportuno e invasivo.

La 31enne si è recata sotto la casa della cantante e sembra che abbia a lungo gridato per chiamarla, allo scopo di chiederle biglietti per il suo concerto. Di fronte alla totale assenza di risposte da parte dell’artista, la 31enne sembra abbia addirittura imbracciato una panca e con quella ha tentato di sfondare la porta.

Un comportamento assurdo dinanzi al quale Fiorella Mannoia ha deciso di allertare la polizia, recatasi sul posto tempestivamente.

Fermata la presunta stalker della cantante

Questo episodio sembra non sia stato il primo e, anzi, sembra che sia arrivato dopo molti altri. Fiorella Mannoia sarebbe stata raggiunta da chiamate, sms, lettere, citofonate e anche squilli notturni da parte della stalker 31enne. La donna avrebbe anche fatto appostamenti sotto casa della sua cantante preferita arrivando poi a tormentare anche la famiglia dell’artista.

Due giorni fa, considerata la gravità del comportamento della 31enne, Fiorella Mannoia si è così vista costretta a richiedere l’intervento della polizia che ha così fermato la presunta stalker.

Adesso il giudice dovrà stabilire se la donna deve rimanere in stato di fermo oppure no.

Il post di Fiorella Mannoia sulla presunta stalker

Fiorella Mannoia ha pubblicato un post su Instagram in cui parla della presunta stalker. La cantante ha scritto: “La ragazza non mi ha dato scelta. Sono anni che cerco di arginare questa sua ossessione, non c’entrano i concerti, né i biglietti, eccetto il giorno in cui è venuta a casa mia cercando di buttare giù la porta, non me li aveva mai chiesti.

La sua ossessione era entrare nella mia vita. Sono cose molto dolorose, che non avrei mai voluto rendere pubbliche, perché derivano da un disturbo. Mi dispiace per me, per lei, per la sua famiglia e per la mia e per tutti quelli coinvolti in questa triste storia“.