Mina, la più grande cantante italiana di tutti i tempi ha due figli ormai più che cresciuti che hanno avuto vite diverse ma sono fieri di avere una mamma come lei. La Tigre di Cremona, l’appellativo che rese famosa la grande cantante, ha avuto una vita sentimentale piuttosto movimentata e scandalosa per l’epoca. Un vita sempre contro corrente che ha reso la sua fama ancora più splendente e senza tempo.

L’ugola più famosa e acclamata d’Italia si è ritirata dalle scene nel 1978, dopo il suo ultimo concerto alla Bussola di Viareggio e come lo stesso figlio Massimiliano Pani ha dichiarato:”La sua è stata una scelta precisa.

Ha capito che la televisione stava cambiando e ha deciso di ritirarsi dalle scene“.

Il grande amore e la nascita del primogenito Massimiliano

Massimiliano Pani è il primogenito di Mina e di Corrado Pani, attore e doppiatore italiano con cui ebbe una relazione mentre lui era ancora sposato perché all’epoca in Italia non esisteva il divorzio. Mina era una ventiduenne ma già all’apice del successo, lui di anni ne aveva ventisei, separato dalla collega attrice Renata Monteduro.

L’amore tra i due fu travolgente e il 18 aprile 1963 nasceva Massimiliano, registrato all’anagrafe col cognome della madre, Mazzini, perché il padre non poteva riconoscerlo.

Mina in copertina con Massimiliano Pani, suo figlio
Fonte Oggi

All’inizio, i due volevano far nascere il bimbo in Inghilterra, per tenere più possibile nascosta la gravidanza e poterlo poi riconoscere, ma i giornalisti avevano scoperto la notizia e si era scatenato un vero e proprio inferno. Mina, decide allora per difendersi e dire la sua versione dei fatti, rilasciando interviste. Tutto succedeva nell’estate del 1964, anno del suo ritorno sulle scene, lei da neomamma, diceva: “La gente che mi ferma per strada mi ha sempre intimidito e ora mi intimidisce ancora di più.

Ho come il complesso che, mentre mi chiedono l’autografo, abbiano qualcosa da dirmi o da chiedermi“.

Mina e Corrado Pani
Fonte Corriere.it

Massimiliano Pani è un compositore e produttore discografico, ha lavorato fin da subito collaborando ad album della stessa madre Mina.

Ha finanziato e collaborato con artisti di grande spessore come Adriano Celentano, Fabrizio De André, Renato Zero oltre alla celebre mamma appunto Mina. Andando avanti si afferma sempre di più come compositore e collabora con grandi brand per le loro pubblicità, tra le tante campagne abbiamo quelle di Barilla, Wind, Fiat e Tassoni

Massimiliano si è sposato due volte, la prima con Ulrike Fellrath, dalla cui unione è nato Axel, nel 1986. Poi ha sposato Milena Martelli, dalla quale ha avuto il secondogenito, Edorardo, nato nel 2004.Massimiliano è anche nonno, è nata infatti la nipotina Alma, la primogenita di Axel.

Mina cambia pagina e nasce Benedetta

Ma la storia tra Mina e Pani finisce pochi anni dopo e precisamente nel 1967.

Lei si è innamorata di Augusto Martelli, il musicista e compositore che le aveva arrangiato il famoso brano “L’uomo per me“. Purtroppo nel febbraio del 1970 Mina lo lascia e oltretutto per telefono, si era innamorata del giornalista Virgilio Crocco. Lo stesso Martelli a proposito di quella vicenda dichiara: “È il suo modo di affrontare la vita… non dà giustificazioni e non chiede consigli”.

Benedetta e Massimiliano e la loro famiglia
Fonte Twitter

Da Crocco però divorzia dopo la nascita di Benedetta. Benedetta Mazzini Crocco è riuscita ad affermarsi nel mondo dello spettacolo allontanandosi dal mondo strettamente legato al mestiere della celebre madre. Lei è una conduttrice radiotelevisiva ed attrice. Ha lavorato per la National Geographic e ha recitato nel film Il ciclone diretto da Leonardo Pieraccioni e ricoperto il ruolo di opinionista in due edizioni di X Factor

Benedetta Mazzini
Fonte donnaglamour.it

Non si è mai sposata anche se spera di trovare un uomo con cui costruire una famiglia. In un’intervista rilasciata a Chi, ha raccontato: “Non vedo l’ora di incontrare un uomo interessante che mi invita a mangiare una pizza. Se uno è noioso può anche portarti alle cascate del Niagara, ma sempre noioso resta“. Parlando invece della madre si è sempre detta molto orgogliosa di essere sua figlia. Per lei non è Mina, il grande mito della musica, ma la donna che l’ha cresciuta e protetta e le ha trasmesso tutto l’amore che sono una madre può dare.

Mina lontana dai riflettori

Dopo 28 anni insieme, Mina sposa il cardiologo Eugenio Quaini, cremonese esattamente come lei. La coppia si è ritirata a Lugano e lei è diventata anche bisnonna. Dal suo ritiro fino ad oggi ha pubblicato una quarantina di album e il suo pubblico non ha mai smesso di amarla e seguirla. La scelta di non essere più visibile ha contribuito ancora di più a far splendere il suo personaggio che non è mai stato nell’ombra.