elicottero del soccorso alpino

I soccorritori del gruppo alpino sono al lavoro da ieri sera per trarre in salvo un gruppo di sette turisti di nazionalità tedesca in vacanza in Val Bodengo, provincia di Sondrio, in difficoltà. Due ragazzi sono morti; il gruppo si trovava nella zona per praticare uno sport montano, il canyoning. 

Morti due ragazzi

Una normale giornata di attività sportiva in montagna è finita in tragedia per un gruppo di 7 turisti tedesca. L’allarme è scattato quando il gruppo non è stato visto rientrare nell’agriturismo nel quale alloggiavano, immediate le attività di soccorso guidate dagli uomini del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna in collaborazione con i vigili del fuoco di Mese, Sagf e Guardia di Finanza.

 

Due ragazzi hanno perso la vita mentre gli altri sono stati recuperati e sarebbero in buone condizioni. Al momento le informazioni sono scarne. 

L’incidente mentre facevano Canyoning

I ragazzi si trovavano in Val Bodengo per praticare uno sport montano, il canyoning ( in italiano torrentismo). Uno sport acquatico che consiste nella discesa di strette gole montane dove sono presenti corsi d’acqua a piedi.

Lo sport predilige gole profondamente scavate nella roccia e dalla pendenza rilevante; molte volte oltre a rivoli d’acqua e veri e propri torrenti, nei percorsi di canyoning sono presenti anche piccole cascate, scivoli naturali, laghetti, salti di roccia… Non è caratterizzato propriamente come uno sport estremo, si procede per gradi di difficoltà. I percorsi non possono essere affrontati senza un’adeguata preparazione tecnica e una discreta preparazione atletica.