Cade dal materassino, scomparso un uomo al lago di Castel Gandolfo

È giallo sulla scomparsa di un uomo al lago di Castel Gandolfo, dopo essere caduto dal materassino mentre si trovava al largo. Il terribile evento è accaduto intorno alle 16 di oggi pomeriggio. Alcuni bagnanti, testimoni dell’accaduto, hanno raccontato di aver visto il 33enne cadere in acqua per non riemergere più. La polizia e i sommozzatori dei vigili del fuoco sono all’opera.

Scompare nel lago Albano, inghiottito dall’acqua

Secondo quanto riporta il sito castellinotizie.it, l’uomo sarebbe un 33enne di origini sicialiane, giunto a Castel Gandolfo in compagnia del fratello e della ragazza di quest’ultimo.

Il disperso nel lago Albano si sarebbe allontanato al largo su un materassino per poi cadere in acqua. I testimoni sgomenti per l’accaduto non hanno visto riemergere l’uomo, che la Polizia, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco stanno cercando da ore. In loro supporto è anche sopraggiunto un elicottero e le ambulanze.

Le ricerche sono tuttavia state sospese con il calare delle tenebre e riprenderanno domani mattina.