Val Kilmer Nazioni Unite Instagram

È tornato in pubblico dopo la dura battaglia contro il cancro alla gola. Val Kilmer, il pilota di caccia Iceman in Top Gun, ha tenuto un discorso alle Nazioni Unite a New York. L’attore è apparso molto rilassato e in buona salute.

Val Kilmer torna a parlare in pubblico

Era il 2017 quando Val Kilmer ha deciso di aprirsi e parlare pubblicamente del terribile periodo che stava passando. L’attore stava combattendo contro un cancro alla gola che l’ha tenuto lontano dai riflettori negli ultimi anni. Adesso, dopo essersi concentrato sulla sua salute, è tornato a parlare in pubblico.

Negli ultimi due mesi Kilmer è stato protagonista di diverse apparizioni in eventi mondani. L’ultima delle quali il 28 luglio scorso. L’attore ha presenziato e tenuto un discorso al Novus Summit presso le Nazioni Unite a New York. A riportare la notizia diversi quotidiani tra i quali People.

L’evento alle Nazioni Unite

Val Kilmer è stato invitato al Novus Summit per parlare del suo lavoro con la Fondazione TwainMania. La Fondazione è stata creata dall’attore per istruire i bambini riguardo l’eredità dello scrittore americano Mark Twain.

Vestito con una giacca grigia e la sua immancabile sciarpa avvolta attorno al collo, Kilmer ha spiegato come la TwainMania usi l’arte e l’educazione per ispirare non solo i più piccoli ma persone di ogni estrazione ed età. Si legge sul sito del Novus Summit, nella pagina dedicata a Kilmer, uno dei relatori, appunto, che la Fondazione “è nata dagli HELMEL Studios di Kilmer, uno spazio sacro per artisti e principianti per creare opere d’arte e spettacoli“. Con tali creazioni si vogliono promuovere “collaborazioni che inneschino il cambiamento e catalizzino l’attenzione per le comunità locali“.

A proposito del suo intervento, Kilmer ha pubblicato un post su Instagram in cui ha scritto, tra le altre cose: “Sono stati avviati tanti progetti meravigliosi e tutta la pianificazione e il duro lavoro stanno iniziando a dare i loro frutti“. E ha continuato: “È stato elettrizzante ascoltare tutte le notizie provenienti dal Comic Con di San Diego. Sarebbe stato meraviglioso essere lì, anche se il mio impegno e la mia dedizione alla Fondazione TwainMania mi hanno dato l’opportunità di parlare alle Nazioni Unite“.

Visualizza questo post su Instagram

It’s been a little while. You may have seen or heard some news this past week. To say the least, I’ve been busy. So many wonderful projects have launched and all the planning and hard work is starting to bloom. It was such a thrill to hear all of the news coming from San Diego Comic Con. I could hear the raucous celebration all the way in NY. It would have been wonderful to be there, though my commitment and dedication to the @twainmania Foundation opened an opportunity to speak at the United Nations, where I was asked to join a group of incredibly smart and caring people to find ways to make this world better. I’m so humbled by the experience and can’t thank everyone enough for their generosity and spirit. Still so much more to come. Buckle up!!

Un post condiviso da Val Kilmer (@valkilmerofficial) in data:

L’annuncio di un nuovo Top Gun

La sua presenza a New York è arrivata qualche giorno dopo l’annuncio fatto dal suo collega Tom Cruise. Proprio al Comic Con di San Diego, l’attore ha parlato del nuovo attesissimo Top Gun: Maverick. Sia Cruise che Kilmer interpreteranno i loro personaggi del film del 1986. Il sequel uscirà nelle sale statunitensi nel giugno del 2020, ancora non è stata comunicata una data italiana.

Immagine in evidenza: Val Kilmer al Novus Summit a New York presso le Nazioni Unite. Fonte: Val Kilmer/Instagram