Brooke Houts

È diventata famosa grazie ai video in compagnia del suo amico a quattro zampe, uno splendido dobermann pinscher diventato ormai ‘di casa’ per i suoi oltre 300mila follower, ma uno di questi contenuti l’ha messa nei guai. Si chiama Brooke Houts, è una youtuber piuttosto seguita e poche ore fa ha postato un filmato che ha fatto indignare il popolo del web. Le sequenze, mandate online per errore dalla protagonista, la mostrano mentre picchia l’animale e gli sputa addosso. Immagini che hanno sollevato una protesta tale da attirare l’attenzione della polizia, che ora indaga sull’accaduto.

Picchia il cane e gli sputa addosso: youtuber nei guai

Brooke Houts è la youtuber protagonista di un caso che ha indignato gli utenti sul web. Famosa per i suoi video divertenti in compagnia del suo cane, ne ha pubblicato uno – per sbaglio – in cui l’animale viene maltrattato.

Nel filmato si vede il suo dobermann, Sphinx, che si avvicina a lei per giocare, le salta addosso e viene immediatamente allontanato dalla padrona. Rimproveri, spintoni e poi botte, infine uno sputo contro il cucciolo spaventato proprio davanti all’occhio della telecamera.

Pochi secondi di permanenza online prima di rendersi conto del ‘fatale’ errore: per sbaglio ha caricato tutto sul suo canale, che nel volgere di pochi click si è trasformato in un’arena di insulti e proteste per l’orrore trasmesso.

La rabbia degli utenti sui social

A nulla è servita la cancellazione immediata del video, così come inutili sembrano essersi rivelati i tentativi di spiegare il tenore dell’accaduto. Brooke Houts è ora indagata per maltrattamento di animali, ma continua a rigettare ogni accusa sostenendo di aver semplicemente ‘rimproverato’ il suo cane perché troppo vivace.

La polizia di Los Angeles sta investigando sulla vicenda, e al vaglio degli inquirenti c’è proprio il video incriminato. La youtuber lo ha rimosso alla velocità della luce, ma alcuni utenti sono stati più svelti di lei nel salvarlo sui propri dispositivi e portarlo all’attenzione delle autorità competenti.

Una ‘collega’ della ragazza, altra youtuber famosa con il nickname ‘Shoe0nHead’, ha pubblicato immediatamente la storia sul suo profilo Twitter e su YouTube, denunciando la condotta della Houts.

*immagine in alto: Brooke Houts, fonte/Twitter Shoe (frame video)