Un’opportunità per diventare video-maker o game designer, per imparare le principali nozioni di grafica di base e della nuova industria 4.0, o per scoprire i segreti del web design e della digital fabrication: questi e molti altri gli obiettivi di SFL- Scuola Futuro Lavoro, l’insieme di corsi post-diploma ideati per inserire i ragazzi con la malattia di Asperger nel mondo del lavoro.

Si è celebrata oggi a Milano, in presenza del sindaco Giuseppe Sala e del fondatore, Massimo Montini, il cui figlio è affetto dal morbo di Asperger, l’inaugurazione della struttura. Il progetto ha visto la collaborazione di diversi assessori comunali, anche loro presenti all’inaugurazione.

Un progetto innovativo

La sindrome di Asperger viene considerata come un disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento (poiché non si verificano significativi ritardi nello sviluppo cognitivo, o del linguaggio). Nei soggetti affetti da Asperger si riscontrano disturbi di personalità, fobia sociale, comportamenti ossessivo-compulsivi.

Si tratta di un morbo poco conosciuto, a cui ha dato risonanza recentemente Greta Thunberg, la giovane attivista svedese per lo sviluppo sostenibile, portatrice della sindrome. E nuove speranze giungono oggi dall’idea di Montini, la cui scuola cerca di rispondere ad ogni esigenza dei ragazzi affetti dal morbo di Asperger. Ogni aula è persino dotata di spazi sicuri dove i ragazzi possono rifugiarsi nei momenti di difficoltà o in un momento di bisogno di isolamento.

Una scuola per garantire l’avvenire

Il progetto nasce anche grazie alla collaborazione della fondazione Un futuro per l’Asperger, e punta maggiormente proprio sul futuro di questi ragazzi. 6 corsi differenti, per un totale di oltre 70 posti; attività dedicate, in cui potersi relazionare gli uni con gli altri; e percorsi personalizzati, con particolare attenzione alle singole modalità di apprendimento e allo sviluppo delle capacità di lavoro in team.

Verranno inoltre affrontati temi importanti, come l’andamento del mercato e la ricerca del lavoro online: un programma vasto e ambizioso, che potrebbe essere di grande aiuto a tante giovani menti.