La Camera ha approvato la fiducia al governo Conte bis. Con 343 sì Conte incassa la prima fiducia dopo una lunga giornata di scontri. Contrari 263. Un’aula parlamentare che oggi, come ha sottolineato lo stesso presidente della Camera, Roberto Fico, ha assunto le sembianze da stadio calcistico.

Ok a Conte Bis 

Si è conclusa la lunga giornata del governo alla Camera. Conte ha iniziato questa mattina con un discorso, durato oltre 1 ora, con il programma del neo governo giallorosso. Ora la Camera ha deciso con 343 sì e 263 no, come ci si aspettava. Domani il governo si troverà a dover affrontare la prova del Senato, dove la partita è più aperta.

Si pensa infatti che il governo abbia in Senato una maggioranza più risicata.

Luigi Di Maio, neo ministro degli Esteri, ha commentato tramite social: “Bene la fiducia alla Camera. Massimo sostegno alle parole del pres. Conte. M5S ha idee chiare: lavoro, imprese, ambiente, scuola, famiglia sono priorità. Ma anche taglio parlamentari e revoca concessioni autostradali. È il momento di correre, è il momento del coraggio. Ci siamo!“.

Durante la replica di Conte, al termine della discussione, il premier ha assicurato: “Il governo ha una grande sensibilità verso le istituzioni, ci faremo carico di rispettare appieno il ruolo del Parlamento, e questo significa anche delle forze d’opposizioni“.

Il primo commento di Zingaretti

Bene il Presidente Conte e la fiducia alla Camera. Un altro passo in avanti per cambiare l’Italia e renderla più verde, giusta e competitiva“, scrive Zingaretti su Twitter appena viene reso noto il voto della Camera.